CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
+ 39 (0586) 898165 - 211279

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

123movies
ARTICOLI E NOTIZIE
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Nulla la clausola risolutiva in mancanza di specifica indicazione delle obbligazioni contrattuali

07/09/2021 00:00:00
Secondo la Cassazione, ordinanza 3 settembre 2021, n. 23879, per la configurabilità della clausola risolutiva espressa, le parti devono aver previsto la risoluzione di diritto del contratto per effetto dell'inadempimento di una o più obbligazioni specificamente determinate, costituendo una clausola di stile quella redatta con generico riferimento alla violazione di tutte le obbligazioni contenute nel contratto.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Riforma processo penale: l’udienza predibattimentale del rito monocratico

06/09/2021 00:00:00
Il lavoro analizza l’inedita previsione di una udienza predibattimentale nel giudizio davanti al giudice monocratico di primo grado. Si tratta dell’udienza davanti ad un giudice del dibattimento per le funzioni che nel giudizio del tribunale collegiale sono svolte dal GIP nell’udienza predibattimentale. Il lavoro nette in luce gli aspetti positivi del novum processuale, ma anche le non poche criticità alle quali la riforma potrebbe andare incontro.
Notizie da Ex Parte Creditoris

RISCHI A SCADENZA E REVOCA: la segnalazione a Banca d’Italia non richiede la preventiva comunicazione

07/09/2021 12:33:30
La segnalazione alla Banca d’Italia in ragione di rischi a scadenza ed a revoca “non richiede alcuna preventiva comunicazione dell’imminente segnalazione, posto che, a dispetto di quanto avviene per le segnalazioni a sofferenza (cfr. cap. II, Sez. II, par. 1.5 della circolare della Banca d’Italia n. 139 del 1991), alcuna valutazione discrezionale sulla complessiva situazione […] L'articolo RISCHI A SCADENZA E REVOCA: la segnalazione a Banca d’Italia non richiede la preventiva comunicazione ...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Contratto di ormeggio: il gestore dei servizi portuali è custode dell’imbarcazione?

06/09/2021 00:00:00
La sentenza della Corte di appello di Napoli del 24 maggio 2021 si inserisce nel solco giurisprudenziale secondo cui il contratto di ormeggio è atipico, la cui struttura è liberamente decisa dalle stesse parti contraenti, le quali possono prevedere anche l’assunzione dell’obbligazione di custodia dell’imbarcazione, come nella fattispecie scrutinata, con la conseguente assunzione di responsabilità in capo al gestore dei servizi portuali in caso di danni alla res, la cui liberazione, postula l’all...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Le macchie di umidità sono vizi facilmente riconoscibili

03/09/2021 00:00:00
Le macchie di umidità, visibili dai visitatori dell’appartamento in vendita, in assenza di operazioni fraudolente di occultamento a mezzo di utilizzazione dell’arredamento, costituiscono vizi facilmente riconoscibili, con il conseguente esonero da responsabilità del venditore. É quanto si legge nell’ordinanza n. 23659 del 31 agosto 2021.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Ingiusta detenzione: l'afflittività non può considerarsi uguale per tutti

03/09/2021 00:00:00
In tema di procedimento di riparazione per l’ingiusta detenzione, un discostamento dal calcolo aritmetico dell'ammontare giornaliero moltiplicato per il numero dei giorni di custodia cautelare subita si giustifica allorquando la situazione creatasi a seguito dell'ingiusta detenzione sia tale da implicare il superamento del criterio della medietà, ciò verificandosi in presenza di un impoverimento tale da modificare uno stile complessivo di vita o lo scioglimento irrecuperabile di rapporti persona...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Limiti al divieto di reformatio in peius in caso di mutamento della struttura del reato continuato

07/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello in parziale riforma della sentenza di primo grado, aveva assolto l’imputato dal reato di ricettazione e, in relazione al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, aveva rideterminato la pena, la Corte di Cassazione penale, Sez. IV, con la sentenza 27 agosto 2021, n. 32278 – nel disattendere la tesi difensiva, secondo cui il giudice di appello aveva violato il divieto di reformatio in pejus...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

I tetti di spesa sono un limite invalicabile per le strutture sanitarie accreditate

08/09/2021 00:00:00
Solo il mancato superamento del tetto di spesa dà il diritto alla struttura sanitaria accreditata di ottenere la remunerazione delle prestazioni erogate; nel senso che esso deve essere considerato un elemento costitutivo della pretesa creditoria, con la conseguenza che quando le prestazioni erogate dalle strutture sanitarie provvisoriamente accreditate superino i tetti di spesa non vi è alcun obbligo dell'ASL di acquistare e pagare le prestazioni suddette. A ricordarlo è la Cassazione con ordina...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Riforma processo penale: il giudizio

02/09/2021 00:00:00
Il lavoro analizza le direttive della riforma relativamente alla fase dibattimentale. Si tratta prevalentemente di aggiustamenti, ma si segnala invece il significativo intervento sulla rinnovazione della prova per mutata composizione del collegio (DDL riforma processo penale).
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Accertare il tasso alcolemico con etilometro non revisionato esclude la responsabilità penale del conducente

03/09/2021 00:00:00
Con la sentenza n. 678 del 25 maggio 2021 il Tribunale di Venezia in composizione monocratica ha assolto l’imputato dal reato di cui all’art. 186, comma 2, lett. c) del D.Lgs. n. 285/1992 perché il fatto non sussiste, in quanto gli accertamenti inerenti allo stato di ebbrezza vennero effettuati per mezzo di un etilometro non sottoposto ai regolari accertamenti periodici previsti per legge, con la conseguenza che - considerata l’intrinseca inattendibilità delle misurazioni - la responsabilità pen...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

La quietanza è prova legale se indica l’obbligazione e il fatto estintivo

02/09/2021 00:00:00
La quietanza è atto unilaterale avente natura di confessione stragiudiziale, secondo la previsione dell'art. 2735 c.c., di un fatto estintivo dell'obbligazione. L'efficacia di prova legale ad essa attribuita dagli artt. 2733 e 2735 c.c. va tenuta distinta dall'accertamento dell'obbligazione, l'estinzione della quale è attestata dalla stessa quietanza. L'efficacia probatoria attribuita dalla legge alla quietanza è piena e completa se essa indichi tanto l'obbligazione quanto il relativo fatto esti...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Peculato per omesso versamento dell’imposta di soggiorno: la cassazione nega l’abolitio criminis dopo il decreto rilancio

02/09/2021 08:42:58
Di seguito l'articolo del Prof. Gatta, pubblicato su Diritto Penale e Processo n. 8/2021, Ipsoa, Milano. La riforma dell’imposta di soggiorno, realizzata dal “decreto-rilancio” (D.L. n. 34/2020), ha posto per i fatti pregressi il problema della perdurante punibilità, a titolo di peculato, dell’omesso versamento. Prima della riforma, infatti, l’albergatore, incaricato di riscuotere le somme a titolo d’imposta pagate dal cliente e di trasferirle all’ente pubblico, era considerato, quale agente co...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

L’obbligo dell’amministratore condominiale cessato di restituire la documentazione: l’art. 1129, co. 8, c.c. e la “regola del ghiaccio

07/09/2021 00:00:00
La Corte d’appello di Roma, con sentenza del 7 giugno 2021, ricava dall’art. 1713, comma 1, c.c., l’obbligo gravante sull’amministratore condominiale di restituire la documentazione inerente al condominio alla cessazione dell’incarico.
Notizie da Ex Parte Creditoris

INTERESSI MORATORI: ai fini del superamento della soglia anti-usura si deve aggiungere la maggiorazione del 2,1%

07/09/2021 11:53:23
La Banca d’Italia, pur non includendo la media degli interessi di mora nel calcolo del T.E.G.M., ne ha fatto una rilevazione separata, individuando una maggiorazione media, in caso di mora, di 2,1 punti percentuali; pertanto per individuare la soglia usuraria degli interessi di mora sarà sufficiente sommare al tasso soglia degli interessi corrispettivi il valore […] L'articolo INTERESSI MORATORI: ai fini del superamento della soglia anti-usura si deve aggiungere la maggiorazione del 2,1% se...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Liberazione anticipata: il reclamo è di competenza esclusiva del Tribunale di Sorveglianza

07/09/2021 00:00:00
Con sentenza del 10 agosto 2021, n. 31408 la Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione ha deciso su una questione relativa al rito di sorveglianza, in materia di reclamo avverso il diniego della concessione della liberazione anticipata. Aderendo ad un indirizzo ormai consolidato della giurisprudenza di legittimità, la Prima Sezione ha stabilito che lo scrutinio di inammissibilità circa l’istanza di reclamo sulla liberazione anticipata è di competenza esclusiva del Tribunale di Sorveglianza,...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Le condizioni per l’esperimento dell’azione di reintegrazione del possesso e permissio domini

03/09/2021 00:00:00
L’ordinanza del Tribunale di Brindisi del 2 agosto 2021 si prospetta interessante perché chiarisce le condizioni necessarie per l’esperimento dell’azione di reintegrazione del possesso e, soprattutto, in quanto si sofferma sul peculiare aspetto della rilevanza della c.d. permissio domini, e quindi sulla sussistenza necessaria dell’animus possidendi legittimante la condizione indispensabile per esercitare la suddetta azione, al fine di tutelare il reclamato possesso.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Il piromane che appicca il fuoco per rabbia risponde del reato di incendio e non di danneggiamento seguito da incendio

08/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna inflitta in primo grado ad un imputato per il reato di incendio (art. 423, c.p.), la Corte di Cassazione (con la sentenza n. 32247/2021) – nel disattendere la tesi difensiva, secondo cui erroneamente era stata respinta respinto la richiesta difensiva riqualificazione del fatto-reato per la ravvisata sussistenza nella condotta dell'imputato del dolo di incendio e non di danneggiament...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Tumore polmonare per eccessivo consumo di sigarette light: la responsabilità è del fumatore

08/09/2021 00:00:00
La Corte di Appello di Roma, sentenza del 6 maggio 2021, n. 3376 ha affermato che il comportamento del danneggiato, il quale fin da giovane età aveva fumato 20 sigarette al giorno, è da ritenersi come causa sufficiente a determinare, da sola, il tumore polmonare avuto dal danneggiato stesso e conseguentemente che è irrilevante l’indagine sulla prova liberatoria gravante sul danneggiante in ordine alla correttezza delle informazioni da questo fornite circa la pericolosità delle sigarette (nel cas...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Lo “sconfinamento” nella corsia di marcia dell’imputato non ne esclude la (cor)responsabilità penale

06/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna inflitta in primo grado ad un automobilista per il reato di omicidio “stradale”, la Corte di Cassazione penale, Sez. IV, con la sentenza 27 agosto 2021, n. 32277 – nel disattendere la tesi difensiva, secondo cui lo sconfinamento del veicolo proveniente dall’opposta corsia di marcia all'interno della corsia di pertinenza del reo ne escludeva la responsabilità per mancanza del nesso di...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Nulla la notifica presso il difensore d’ufficio anziché al domicilio eletto

02/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva condannato l’imputato per una serie di reati sanzionati dall'art. 572 c.p. per aver maltrattato la convivente e il figlio minorenne, quest'ultimo anche spettatore delle condotte maltrattanti poste in danno della madre, la Corte di Cassazione penale, Sez. VI, con la sentenza 24 agosto 2021, n. 31956 – nell’accogliere la tesi difensiva secondo cui la sentenza doveva ritenersi affetta da nullità in quanto era...

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO