CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
+ 39 (0586) 898165 - 211279

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

ARTICOLI E NOTIZIE
Notizie da Diritto e Giustizia

Decreto 'antiscarcerazioni': per la Consulta rispettati gli standard di tutela del diritto di salute e di difesa del detenuto

23/11/2020 23:00:00
Non sono fondate le questioni di legittimità costituzionale degli artt. 2 e 5 del decreto legge 10 maggio 2020, n. 29, così come trasfusi nell’art. 2-bis del decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28, convertito, con modificazioni, nella legge 25 giugno 2020, n. 70, sollevate con riferimento alla ritenuta violazione del diritto di difesa, di quello di salute del detenuto e delle parità delle armi tra accusa e difesa, oltre che della separazione dei poteri.  
Notizie da Ex Parte Creditoris

COMPENSO AVVOCATO: valore formale “petitum” e valore effettivo controversia

26/11/2020 09:30:44
Nei rapporti tra avvocato e cliente, il giudice, ove ravvisi una manifesta sproporzione tra il formale “petitum” e l’effettivo valore della controversia, quale è desumibile dai sostanziali interessi in contrasto, gode di una generale facoltà discrezionale di adeguare la misura dell’onorario all’effettiva importanza della prestazione, in relazione alla concreta valenza economica della controversia. Nel caso […] L'articolo COMPENSO AVVOCATO: valore formale “petitum” e valore effettivo controve...
Notizie da Ex Parte Creditoris

“CONTENZIOSO DIAMANTI”: la banca segnalatrice non risponde del minor valore dei preziosi compravenduti

25/11/2020 09:00:14
La Banca che abbia svolto l’attività di promozione, o anche di mera segnalazione, di contratti di investimento – come nel caso di vendita di diamanti – con soggetti terzi, non è di per sé responsabile per i danni derivanti dal riscontrato minor valore effettivo delle pietre, non essendo a tal uopo sufficiente la mera deduzione […] L'articolo “CONTENZIOSO DIAMANTI”: la banca segnalatrice non risponde del minor valore dei preziosi compravenduti sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris ....
Notizie da C.N.F e F.I.I.F.

avvocati ebrei

26/11/2020 18:19:44
Notizie da Diritto e Giustizia

Cintura di sicurezza slacciata e la bambina sbalzata fuori dal veicolo muore: è omicidio colposo

23/11/2020 23:00:00
All’origine del drammatico evento un forte tamponamento. Dalla vettura tamponata viene sbalzato il corpo della piccola passeggera, che riporta lesioni gravissime che ne provocano poi la morte. Evidente la responsabilità penale del conducente, che non si è assicurato che la minorenne fosse assicurata anche durante il viaggio al sedile posteriore con le indispensabili cinture di sicurezza.
Notizie da Ex Parte Creditoris

TRUST: nullo se la perdita del controllo dei beni del settlor è solo apparente

26/11/2020 09:00:06
Qualora la perdita del controllo dei beni da parte del settlor sia solo apparente, il trust è nullo e non produce l’effetto segregativo che gli è proprio. Questo il principio espresso dalla Corte d’Appello di Ancona, Pres. Formiconi – Rel. D’Incecco, con sentenza n. 1087 pubblicata in data 21 ottobre 2020. Nella fattispecie processuale esaminata, […] L'articolo TRUST: nullo se la perdita del controllo dei beni del settlor è solo apparente sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris .
Notizie da Diritto e Giustizia

Sistema tavolare: la pubblicità della divisione o della domanda di divisione giudiziale non sottostà al regime degli atti traslativi

24/11/2020 23:00:00
L’avente causa o il creditore di uno dei comproprietari, che abbia trascritto o iscritto il proprio titolo prima della trascrizione della divisione, acquisisce il diritto di impugnare la divisione alla quale non sia stato chiamato a partecipare.
Notizie da Diritto e Giustizia

La Cassazione ribadisce i confini di applicazione della revocazione in tema di prevenzione reale

25/11/2020 23:00:00
In tema di prevenzione reale, il proposto ed il terzo che abbia partecipato al procedimento, qualora intendano ottenere la revoca del provvedimento definitivo di confisca, sono tenuti a presentare istanza di revocazione nei limiti ed alle condizioni di cui all’art. 28 d.lgs 159/2011, essendo invece loro preclusa l’instaurazione di un incidente di esecuzione ex art. 666 c.p.p., sia pur di ottenere la revoca soltanto parziale della confisca stessa; l’incidente di esecuzione è un rimedio genera...
Notizie da Diritto e Giustizia

Mascherine con marchio CE ma prive di documentazione: nessun dubbio sulla legittimità del sequestro

25/11/2020 23:00:00
In caso di controllo sulla vendita di prodotti che recano il marchio CE, la mancata esibizione della documentazione che attesta la regolarità dell’apposizione di tale marchio, costituisce un comportamento significativo circa l’irregolarità dell’apposizione stessa ai fini della configurabilità del reato di tentativo di frode nell’esercizio del commercio di cui all’art. 515 c.p..
Notizie da Ex Parte Creditoris

GIUDIZIO PENALE: la durata di un’udienza non legittima il giudice a negare il compenso all’avvocato

25/11/2020 09:30:40
L’art. 12, comma 1, D.M. n. 55 del 2014 prevede che, ai fini della liquidazione del compenso spettante al difensore per le prestazioni professionali dallo stesso rese nel giudizio penale, si tiene conto, tra l’altro, “del numero di udienze, pubbliche o camerali, diverse da quelle di mero rinvio, e del tempo necessario all’espletamento delle attività […] L'articolo GIUDIZIO PENALE: la durata di un’udienza non legittima il giudice a negare il compenso all’avvocato sembra essere il primo su E...
Notizie da Diritto e Giustizia

Quando sussiste il vizio di nullità del decreto di espulsione dello straniero?

24/11/2020 23:00:00
Il decreto di espulsione dello straniero deve considerarsi nullo, per difetto della sua necessaria formalità comunicatoria, laddove all’espellendo venga comunicata una mera copia libera o informale dell’atto, non recante l’attestazione di conformità all’originale.
Notizie da Diritto e Giustizia

Violazione degli obblighi di assistenza familiare: quali pene si applicano?

25/11/2020 23:00:00
L’art. 570-bis c.p., rubricato “Violazione degli obblighi di assistenza familiare in caso di separazione o di scioglimento del matrimonio”, si limita a richiamare le sanzioni applicabili per l’art. 570 c.p., ma il rinvio, come chiarito dalle Sezioni Unite, deve intendersi riferito solo alle pene alternative previste dal primo comma.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Sequestro conservativo: il Giudice competente va individuato in base alle regole dell'esecuzione forzata

25/11/2020 23:00:00
Poiché, ai sensi dell’art. 678 c.p.c., il sequestro deve essere attuato nella forma del pignoramento mobiliare, il Giudice competente a trattare le questioni nascenti dall’attuazione della misura cautelare, deve essere individuato in base alle regole che sorreggono l’esecuzione forzata.
Notizie da Diritto e Giustizia

Furto o appropriazione indebita? Occorre indagare sul potere di disponibilità del bene

25/11/2020 23:00:00
Ai fini della configurabilità del reato di furto piuttosto che di quello di appropriazione indebita occorre indagare sul potere di disponibilità che l’agente ha sul bene. Laddove questo sussiste, il mancato rispetto dei limiti in ordine all’utilizzabilità del bene integra il reato di appropriazione indebita; in caso contrario, è configurabile il reato di furto. Ciò perché…
Notizie da Diritto e Giustizia

Contratto di leasing finanziario e accesso alla moratoria del d.l. n. 18/2020

23/11/2020 23:00:00
Secondo la circolare della Banca d’Italia n. 272 del 30 luglio 2008, per qualificare un credito nella sottocategoria delle inadempienze probabili non è necessario attendere il sintono esplicito di anomalie (ad esempio il mancato rimborso), laddove sussistano elementi che implicano una situazione di rischio di inadempimento del debitore. Tuttavia, in caso di contratto di leasing finanziario, in presenza di una scrittura privata con cui l’istituto creditore abbia concesso una rimodulazione del...
Notizie da Diritto e Giustizia

La lunga durata dell'occupazione dell'immobile non basta per usucapirlo

24/11/2020 23:00:00
Nel caso di specie, il ricorrente sostiene di avere usucapito l’immobile in questione per avervi abitato ininterrottamente fin dalla nascita per più di 70 anni, prima con la madre e poi, a seguito della sua morte, da solo, provvedendo a tutte le spese di manutenzione del caso. Tuttavia, ciò non basta secondo la Suprema Corte per affermare che l’occupazione sia sorretta dall’animus possidendi, in quanto essa si sostanzia in una sub-detenzione derivante da quella della madre, a sua volta sorre...
Notizie da Diritto e Giustizia

Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: i dati sull'applicazione del codice rosso

24/11/2020 23:00:00
In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, il Ministero della Giustizia ha reso noti i dati sull’applicazione della l. n. 69/2019, c.d. codice rosso. Il documento mostra i dati statistici rilevati presso gli uffici giudiziari dal 1° agosto 2019 al 31 luglio 2020.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Equa riparazione: quando si intende iniziato il 'processo'?

25/11/2020 23:00:00
La norma della c.d. legge Pinto secondo cui, ai fini del computo del termine ragionevole, il processo penale si considera iniziato soltanto con l’assunzione della qualità di parte civile è coerente con la ricostruzione sistematica che, prima e al di fuori della formale instaurazione del rapporto processuale, nega al danneggiato la facoltà di far valere in sede penale il “diritto di carattere civile” al risarcimento.
Notizie da Ex Parte Creditoris

PROCEDURE GIÀ SOSPESE EX ART. 54-TER CON VENDITA DELEGA: Stop a pubblicazione di nuovi avvisi di vendita

25/11/2020 12:10:45
Il decreto legge n. 137 del 28 ottobre 2020, denominato “Decreto Ristori” ha prorogato il termine di sospensione fino al 31 dicembre 2020 delle procedure esecutive immobiliari aventi ad oggetto l’abitazione principale del debitore. Una disposizione che ha lasciato quindi in vigore l’art. 54-ter, comma 1, del “Cura Italia”, che all’inizio del lockdown di primavera […] L'articolo PROCEDURE GIÀ SOSPESE EX ART. 54-TER CON VENDITA DELEGA: Stop a pubblicazione di nuovi avvisi di vendita sembra es...
Notizie da Diritto e Giustizia

Lesioni personali stradali: legittima la procedibilità d'ufficio ma occorre ripensare alla disciplina vigente

25/11/2020 23:00:00
La Consulta ha chiarito che la mancata previsione della procedibilità a querela di parte del reato di lesioni stradali gravi e gravissime non è incostituzionale. Tuttavia, occorre che il Legislatore rimediti la congruità della disciplina vigente.

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO