+ 39 (0586) 898165 - 211279 - 1845180

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

123movies
ARTICOLI E NOTIZIE
Notizie da Ex Parte Creditoris

AMMISSIONE AL PASSIVO SUPERTARDIVA: il Giudice deve accertare l’effettiva conoscenza della sentenza dichiarativa di fallimento

04/06/2024 09:04:35
In tema di ammissione dei crediti al passivo fallimentare, il disposto dell’art. 101, u.c., l. fall., relativo alle domande cd. ultratardive o supertardive, va interpretato nel senso che il creditore è chiamato non solo a dimostrare la causa esterna impeditiva della tempestiva o infrannuale sua attivazione, ma anche la causa esterna, uguale o diversa dalla […] L'articolo AMMISSIONE AL PASSIVO SUPERTARDIVA: il Giudice deve accertare l’effettiva conoscenza della sentenza dichiarativa di fallim...
Notizie da Ex Parte Creditoris

USURA: ai fini della determinazione del tasso soglia, non è possibile il cumulo materiale degli interessi corrispettivi e di quelli moratori

11/06/2024 07:32:18
Provvedimento segnalato dall’Avv. Giampiero Rampinelli Rota del foro di Brescia In tema di usura bancaria, ai fini della determinazione del tasso soglia, non è possibile procedere al cumulo materiale delle somme dovute alla banca a titolo di interessi corrispettivi e di interessi moratori, stante la diversa funzione che gli stessi perseguono in relazione alla natura […] L'articolo USURA: ai fini della determinazione del tasso soglia, non è possibile il cumulo materiale degli interessi corris...
Notizie da InExecutivis

L’espropriazione del bene in comunione legale, già costituito in fondo patrimoniale, poi revocato limitatamente alla “quota” del coniuge debitore

31/05/2024 20:51:47
Cass., Sez. 3, Sentenza n. 9536 del 07/04/2023 L'azione revocatoria intentata dal creditore di uno dei coniugi nei riguardi dell'atto con cui un bene della comunione legale sia stato conferito in un fondo patrimoniale dev'essere rivolta (notificata ed eventualmente trascritta ex art. 2652, comma 1, n. 5 c.c.) nei confronti di entrambi i coniugi, essendo preordinata alla pronuncia d'inefficacia dell'atto nel suo complesso (vale a dire non limitatamente a un'inesistente quota pari alla metà del b...
Notizie da Ex Parte Creditoris

“MANIPOLAZIONE EURIBOR: QUALI CONSEGUENZE?”: il convegno dell’Associazione Studi Bancari

28/05/2024 10:08:43
L’Associazione Studi Bancari ha organizzato un convegno dal titolo “MANIPOLAZIONE EURIBOR: QUALI CONSEGUENZE?” che si terrà Lunedì 1° luglio 2024. L’evento avrà luogo sulla piattaforma zoom dalle ore 14.30 alle ore18.30.   Di seguito il programma dell’evento: MODERA: DOTT.A.FONTANELLI “Il calcolo dell’euribor, degli interessi di una rata di un mutuo e del valore di un […] L'articolo “MANIPOLAZIONE EURIBOR: QUALI CONSEGUENZE?”: il convegno dell’Associazione Studi Bancari sembra essere il pri...
Notizie da Ex Parte Creditoris

FIDEIUSSIONE ABI: la clausola “a prima richiesta” è una legittima deroga parziale all’art. 1957 cc

07/06/2024 13:08:25
La previsione in merito all’obbligo per il fideiussore di “pagare immediatamente alla Banca, a semplice richiesta scritta” deve ragionevolmente essere interpretata quale legittima deroga (non totale ma) parziale all’art. 1957 c.c. e conseguente possibilità di ritenere “sufficiente ad evitare la decadenza la semplice proposizione di una richiesta stragiudiziale di pagamento, non essendo necessario che il […] L'articolo FIDEIUSSIONE ABI: la clausola “a prima richiesta” è una legittima deroga p...
Notizie da Ex Parte Creditoris

AZIONE REVOCATORIA “A CASCATA”: il curatore può esperire le azioni revocatorie fallimentari soltanto nei confronti del primo acquirente

07/06/2024 15:56:58
Nel caso di azione revocatoria a cascata, che ricorre quando il bene è uscito dal patrimonio del debitore poi fallito e sia stato dall’acquirente rivenduto in favore di un terzo sub-acquirente, il curatore può esperire le azioni revocatorie fallimentari di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 67 L.F. solo nei confronti dell’acquirente, mentre nei […] L'articolo AZIONE REVOCATORIA “A CASCATA”: il curatore può esperire le azioni revocatorie fallimentari soltanto nei confronti del primo acquirente sem...
Notizie da Ex Parte Creditoris

MOTIVAZIONE: la sentenza è nulla quando, benché graficamente esistente, non renda percepibile il fondamento della decisione

11/06/2024 07:21:27
In tema di contenuto della sentenza, il vizio di motivazione previsto dall’art. 132, comma 2, n. 4, c.p.c. e dall’art. 111 Cost. sussiste quando la pronuncia riveli una obiettiva carenza nella indicazione del criterio logico che ha condotto il giudice alla formazione del proprio convincimento, come accade quando si ritengano assorbite dalla decisione su una […] L'articolo MOTIVAZIONE: la sentenza è nulla quando, benché graficamente esistente, non renda percepibile il fondamento della decisio...
Notizie da Ex Parte Creditoris

SEQUESTRO PENALE: la cessione del credito in blocco intervenuta successivamente non comporta ex se la mala fede del cessionario

03/06/2024 10:53:11
In tema della tutela del credito oggetto di cessione in epoca posteriore al sequestro preventivo, la cessione di un credito ipotecario, precedentemente insorto, successiva alla trascrizione di un provvedimento di sequestro o di confisca del bene sottoposto a garanzia, non preclude di per sè l’ammissibilità della ragione creditoria, nè determina automaticamente uno stato di mala […] L'articolo SEQUESTRO PENALE: la cessione del credito in blocco intervenuta successivamente non comporta ex se l...
Notizie da Ex Parte Creditoris

COMPENSO AVVOCATO: l’elencazione delle voci difensive, che costituiscono il contenuto della parcella, non integra un onere di allegazione

07/06/2024 11:23:52
Nei giudizi aventi ad oggetto l’accertamento di un credito per prestazioni professionali incombe sul professionista la prova dell’avvenuto conferimento dell’incarico, dell’effettivo espletamento dello stesso nonché dell’entità delle prestazioni svolte. Infatti, la parcella, anche se corredata dal parere del competente Consiglio dell’ordine di appartenenza del professionista, costituisce una mera dichiarazione unilaterale del professionista, sufficiente per la […] L'articolo COMPENSO AVVOCATO...
Notizie da Ex Parte Creditoris

MUTUO: non è affetto da nullità in caso di omessa indicazione della modalità di ammortamento «alla francese» e del regime di capitalizzazione degli interessi

30/05/2024 17:00:35
In tema di mutuo bancario, a tasso fisso, con rimborso rateale del prestito regolato da un piano di ammortamento «alla francese» di tipo standardizzato tradizionale, non è causa di nullità parziale del contratto la mancata indicazione della modalità di ammortamento e del regime di capitalizzazione «composto» degli interessi debitori, per indeterminatezza o indeterminabilità dell’oggetto del […] L'articolo MUTUO: non è affetto da nullità in caso di omessa indicazione della modalità di ammorta...
Notizie da Ex Parte Creditoris

RINNOVO CTU IN APPELLO: il giudice di merito non è tenuto a disporla d’ufficio anche a fronte di una esplicita richiesta di parte

11/06/2024 07:09:10
In tema di rinnovo di CTU contabile in appello, il giudice di merito non è tenuto, anche a fronte di una esplicita richiesta di parte, a disporre una nuova consulenza tecnica d’ufficio, atteso che il rinnovo dell’indagine tecnica rientra tra i poteri discrezionali del giudice di merito (cfr. Cass. 24 gennaio 2019, n. 2103; Cass. […] L'articolo RINNOVO CTU IN APPELLO: il giudice di merito non è tenuto a disporla d’ufficio anche a fronte di una esplicita richiesta di parte sembra essere il pr...
Notizie da Ex Parte Creditoris

OPPOSIZIONE A D.I.: quando il credito ha origine da un contratto di mutuo, la banca opposta non ha l’onere di produrre l’estratto conto certificato ex art. 50 TUB

30/05/2024 17:39:25
Quando il credito trae origine da un contratto di mutuo, la Banca opposta non ha alcun onere di produrre l’estratto conto certificato conforme ex art. 50 TUB, essendo sufficienti, per assolvere all’onere probatorio su di essa gravante, la produzione del contratto di finanziamento con il relativo piano di ammortamento. È onere del debitore fornire la […] L'articolo OPPOSIZIONE A D.I.: quando il credito ha origine da un contratto di mutuo, la banca opposta non ha l’onere di produrre l’estratto...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CLAUSOLE ABUSIVE (Cass. 9479/2023): ricade sul debitore/consumatore l’onere della prova

30/05/2024 16:55:39
«Non è pensabile che nel giudizio civile – fondato sulla terzietà del Giudice e sul principio dispositivo – sia il giudice ad andare alla ricerca di quei fatti che possano portare a ritenere che il professionista abbia applicato clausole contrattuali affette dalla presunzione di vessatorietà di cui all’art. 33 del Cod. Consumatore: il controllo ufficioso […] L'articolo CLAUSOLE ABUSIVE (Cass. 9479/2023): ricade sul debitore/consumatore l’onere della prova sembra essere il primo su Ex Parte...
Notizie da Ex Parte Creditoris

MANIPOLAZIONE EURIBOR: la Corte non condivide le premesse della decisione assunta con l’ordinanza n. 34889 del 13 dicembre 2023

03/06/2024 10:24:03
«Le clausole dei contratti di mutuo che, al fine di determinare la misura di un tasso d’interesse, fanno riferimento all’Euribor, possono ritenersi viziate da parziale nullità (originaria o sopravvenuta), per l’impossibilità anche solo temporanea di determinazione del loro oggetto, laddove sia provato che la determinazione dell’Euribor sia stata oggetto, per un certo periodo, di intese […] L'articolo MANIPOLAZIONE EURIBOR: la Corte non condivide le premesse della decisione assunta con l’ordi...
Notizie da Ex Parte Creditoris

LEGITTIMAZIONE AD AGIRE: spetta agli ex soci se vi è stata la cessione del credito litigioso ante liquidazione della società

13/06/2024 09:40:46
In tema di legittimazione attiva dei soci, non si verifica la successione di questi ultimi nella titolarità di mere pretese, ancorchè azionate o azionabili in giudizio, e di crediti ancora incerti o illiquidi che, ove non compresi nel bilancio finale di liquidazione, devono ritenersi rinunciati dalla società a favore della conclusione del procedimento estintivo, con […] L'articolo LEGITTIMAZIONE AD AGIRE: spetta agli ex soci se vi è stata la cessione del credito litigioso ante liquidazione d...
Notizie da Ex Parte Creditoris

PRESCRIZIONE INDEBITO: grava sul correntista la prova della natura ripristinatoria e non solutoria delle rimesse indicate

07/06/2024 12:54:00
In materia di rapporti bancari, a fronte dell’eccezione di prescrizione del credito a decorrere dalle singole rimesse, sollevata dalla banca avverso la domanda di ripetizione dell’indebito proposta dai correntista, grava su quest’ultimo la prova della natura ripristinatoria e non solutoria delle rimesse indicate, ma il giudice è comunque tenuto a valorizzare la prova della stipula […] L'articolo PRESCRIZIONE INDEBITO: grava sul correntista la prova della natura ripristinatoria e non solutori...
Notizie da Ex Parte Creditoris

INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA: la banca non è tenuta alla restituzione al cliente dei relativi costi

13/06/2024 09:57:08
Quando non emerga la prova del collegamento fra l’intermediario finanziario e la banca, quest’ultima non può essere tenuta alla restituzione al cliente delle provvigioni incassate direttamente dall’intermediario finanziario. Soltanto, infatti, la circostanza che in taluni casi sia apprezzabile un collegamento negoziale fra il contratto di intermediazione e quello di finanziamento giustifica il fatto che il […] L'articolo INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA: la banca non è tenuta alla restituzione al...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CESSIONE EX ART. 58 TUB: ai fini della prova della titolarità del credito è sufficiente la produzione dell’avviso in G.U. con l’indicazione per categorie dei rapporti ceduti

31/05/2024 13:27:59
In tema di cessione in blocco dei crediti da parte di una banca, ai sensi dell’art. 58 del d.lgs. n. 385 del 1993, è sufficiente a dimostrare la titolarità del credito in capo al cessionario la produzione dell’avviso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale recante l’indicazione per categorie dei rapporti ceduti in blocco, senza che occorra […] L'articolo CESSIONE EX ART. 58 TUB: ai fini della prova della titolarità del credito è sufficiente la produzione dell’avviso in G.U. con l’indicazio...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CLAUSOLE ABUSIVE (Cass. 9479/2023): il potere officioso del giudice non può essere invocato in sede di comparsa conclusionale

31/05/2024 12:57:23
In materia di opposizione a decreto ingiuntivo, i principi in materia di controlli officiosi del giudice sulla natura vessatoria delle clausole contrattuali, di cui alla sentenza n. 9479 resa dalle Sezioni Unite della Cassazione in data 6/04/2023, si riferiscono al procedimento monitorio a contraddittorio eventuale e differito.  Ragion per cui, non saranno applicabili qualora, a […] L'articolo CLAUSOLE ABUSIVE (Cass. 9479/2023): il potere officioso del giudice non può essere invocato in sede...
Notizie da Ex Parte Creditoris

RICORSO IN CASSAZIONE NATIVO DIGITALE: in mancanza di sottoscrizione del difensore è nullo

07/06/2024 12:05:56
La notificazione del ricorso nativo digitale dalla casella p.e.c. dell’Avvocatura generale dello Stato censita nel REGINDE e il deposito della copia di esso in modalità analogica con attestazione di conformità sottoscritta dall’avvocato dello Stato, rappresentano elementi univoci da cui desumere la paternità dell’atto, non potendosi dunque eccepire un vizio in ordine alla mancata sottoscrizione digitale […] L'articolo RICORSO IN CASSAZIONE NATIVO DIGITALE: in mancanza di sottoscrizione del d...

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO