+ 39 (0586) 898165 - 211279 - 1845180

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

123movies
ARTICOLI E NOTIZIE
Notizie da InExecutivis

Il controllo del giudice dell’esecuzione sulla vessatorieta’ delle clausole contrattuali

09/05/2024 10:56:48
Prime riflessioni sulla sentenza della Corte di Giustizia 29.2.2024, C-724/2022
Notizie da Ex Parte Creditoris

RISTRUTTURAZIONE DEBITI CONSUMATORE: L’alternativa liquidatoria va attualizzata in base alla durata del Piano

20/05/2024 15:51:36
Si ringrazia per la segnalazione l’Avv. Antonio Trezza del Foro di Salerno Nel contesto della ristrutturazione dei debiti del consumatore, di cui agli artt. 67 e ss. del Codice della Crisi d’Impresa, la previsione per la quale il Giudice può omologare il piano, anche contro il dissenso del creditore-opponente, che ne contesti la convenienza, se […] L'articolo RISTRUTTURAZIONE DEBITI CONSUMATORE: L’alternativa liquidatoria va attualizzata in base alla durata del Piano sembra essere il primo ...
Notizie da Ex Parte Creditoris

MEDIAZIONE DELEGATA: non è perentorio il termine disposto da giudice per il deposito della relativa istanza

06/05/2024 16:51:20
In materia di mediazione delegata, non è perentorio il termine di quindici giorni disposto dal giudice, ritenendo soddisfatta la condizione di procedibilità di cui all’art. 5 del D.Lgs. n. 28/2010 se, entro l’udienza di rinvio fissata dal giudice, vi sia stato il primo incontro delle parti innanzi al mediatore e conclusosi senza l’accordo.  Inoltre, il […] L'articolo MEDIAZIONE DELEGATA: non è perentorio il termine disposto da giudice per il deposito della relativa istanza sembra essere il ...
Notizie da Ex Parte Creditoris

ESECUZIONE FORZATA: il mutuo ipotecario con deposito cauzionale non è titolo esecutivo

07/05/2024 16:04:24
In materia di mutuo ipotecario, nel caso in cui venga stipulato un complesso accordo negoziale in cui una banca concede una somma a mutuo e la eroghi effettivamente al mutuatario (anche mediante semplice accredito, senza consegna materiale del danaro), ma, al tempo stesso, si convenga altresì che tale somma sia immediatamente ed integralmente restituita dal […] L'articolo ESECUZIONE FORZATA: il mutuo ipotecario con deposito cauzionale non è titolo esecutivo sembra essere il primo su Ex Par...
Notizie da Ex Parte Creditoris

RICORSO IN CASSAZIONE: inammissibile il motivo con cui si denunci una violazione di legge non comportante un effettivo pregiudizio del diritto di difesa

06/05/2024 15:56:53
In materia di procedura civile, è inammissibile, per difetto di interesse, il motivo di ricorso per Cassazione con cui si denunci una violazione processuale non correttamente valutata dal giudice d’appello, qualora la violazione non rientri tra i casi tassativi di rimessione della causa al primo giudice e non si sia tradotta in un effettivo pregiudizio […] L'articolo RICORSO IN CASSAZIONE: inammissibile il motivo con cui si denunci una violazione di legge non comportante un effettivo pregiud...
Notizie da Ex Parte Creditoris

DONAZIONE: l’ingiuria grave richiesta ai fini della revocabilità deve consistere in comportamenti irriguardosi verso il donante

21/05/2024 16:05:17
L’ingiuria grave richiesta, ex art. 801 c.c., quale presupposto necessario per la revocabilità di una donazione per ingratitudine, pur mutuando dal diritto penale la sua natura di offesa all’onore ed al decoro della persona, si caratterizza per la manifestazione esteriorizzata, ossia resa palese ai terzi, mediante il comportamento del donatario, di un durevole sentimento di […] L'articolo DONAZIONE: l’ingiuria grave richiesta ai fini della revocabilità deve consistere in comportamenti irrigu...
Notizie da Ex Parte Creditoris

DONAZIONE: l’ingiuria grave richiesta ai fini della revocabilità deve consistere in comportamenti irriguardosi verso il donante

21/05/2024 16:05:17
L’ingiuria grave richiesta, ex art. 801 c.c., quale presupposto necessario per la revocabilità di una donazione per ingratitudine, pur mutuando dal diritto penale la sua natura di offesa all’onore ed al decoro della persona, si caratterizza per la manifestazione esteriorizzata, ossia resa palese ai terzi, mediante il comportamento del donatario, di un durevole sentimento di […] L'articolo DONAZIONE: l’ingiuria grave richiesta ai fini della revocabilità deve consistere in comportamenti irrigu...
Notizie da Ex Parte Creditoris

FALLIMENTO: il credito del venditore nei confronti del compratore fallito può essere provato con la consegna della merce al vettore o allo spedizioniere

30/04/2024 17:17:56
In tema di accertamento del passivo, il credito del venditore nei confronti del compratore fallito, nel caso di beni mobili da trasportare da un luogo all’altro può essere provato con la consegna della merce al vettore o allo spedizioniere, perché è in quel momento, dunque ai sensi dell’art. 1510 c.c., che si trasferisce all’acquirente – […] L'articolo FALLIMENTO: il credito del venditore nei confronti del compratore fallito può essere provato con la consegna della merce al vettore o allo sp...
Notizie da Ex Parte Creditoris

INDEBITO BANCARIO: la determinazione del saldo del conto corrente deve avvenire attraverso la produzione in giudizio degli estratti conto a partire dalla data di apertura

10/05/2024 11:54:03
In tema di conto corrente bancario, una volta esclusa la validità di talune pattuizioni relative agli interessi a carico del correntista, e una volta stabilita l’esistenza di pratiche anatocistiche vietate, la rideterminazione del saldo del conto deve avvenire, in linea di principio, attraverso la produzione in giudizio dei relativi estratti a partire dalla data della […] L'articolo INDEBITO BANCARIO: la determinazione del saldo del conto corrente deve avvenire attraverso la produzione in gi...
Notizie da Ex Parte Creditoris

FIDEIUSSIONI-ABI: non sfuggono all’accertamento di anticoncorrenzialità i contratti conclusi ante provvedimento Bankit 55/2005

14/05/2024 16:59:19
In tema di accertamento dell’esistenza di intese anticoncorrenziali vietate dalla L. n. 287 del 1990, art. 2, la stipulazione “a valle” di contratti o negozi che costituiscano l’applicazione di quelle intese illecite concluse “a monte” (nella specie: relative alle norme bancarie uniformi ABI in materia di contratti di fideiussione, in quanto contenenti clausole contrarie a […] L'articolo FIDEIUSSIONI-ABI: non sfuggono all’accertamento di anticoncorrenzialità i contratti conclusi ante provved...
Notizie da Ex Parte Creditoris

“AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE: IN ATTESA DELLA SENTENZA DELLE SEZIONI UNITE”

02/05/2024 17:32:27
L’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano ha organizzato un convegno dal titolo “AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE: IN ATTESA DELLA SENTENZA DELLE SEZIONI UNITE” che si terrà Venerdì 10 maggio 2024. L’evento, che si svolgerà in modalità FAD dalle ore 14.00 alle ore 18.00, vedrà il coinvolgimento di numerosi esperti, che forniranno interessanti […] L'articolo “AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE: IN ATTESA DELLA SENTENZA DELLE SEZIONI UNITE” sembra essere il primo su Ex Parte ...
Notizie da Ex Parte Creditoris

FALLIMENTO: ammissibile il reclamo dell’amministratore della società incorporata avverso la sentenza che lo dichiara

16/05/2024 15:50:58
In caso di fusione per incorporazione che determina l’estinzione della società incorporata, l’amministratore cessato della società estinta ha interesse a elidere gli effetti negativi che possono derivargli dalla dichiarazione di fallimento, sul piano sia morale, in relazione ad eventuali contestazioni di reati, sia patrimoniale, in relazione ad eventuali azioni di responsabilità. Questo è il principio […] L'articolo FALLIMENTO: ammissibile il reclamo dell’amministratore della società incorpo...
Notizie da Ex Parte Creditoris

FIDEIUSSIONI – ABI: l’accertamento dell’intesa anticoncorrenziale ex provvedimento Bankit n.55/2005 sono le condizioni generali delle sole garanzie omnibus

21/05/2024 16:47:39
In materia di fideiussioni, l’oggetto dell’accertamento dell’intesa anticoncorrenziale nel provvedimento Banca d’Italia n.55  del 2005 è costituito dalle condizioni generali della fideiussione c.d. omnibus, ossia di quella particolare garanzia personale di natura obbligatoria, in uso nei rapporti bancari, che per effetto della c.d. clausola estensiva impone al fideiussore il pagamento di tutti i debiti, presenti […] L'articolo FIDEIUSSIONI – ABI: l’accertamento dell’intesa anticoncorrenziale...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CONTO CORRENTE APERTO: il cliente ha interesse all’accertamento giudiziale della nullità delle clausole anatocistiche e del saldo parziale

14/05/2024 17:21:28
In tema di conto corrente bancario, il correntista ha interesse all’accertamento giudiziale, prima della chiusura del conto, della nullità delle clausole anatocistiche e dell’entità del saldo parziale ricalcolato, depurato delle appostazioni illegittime, con ripetibilità delle somme illecitamente riscosse dalla banca, atteso che tale interesse mira al conseguimento di un risultato utile, giuridicamente apprezzabile e non […] L'articolo CONTO CORRENTE APERTO: il cliente ha interesse all’accer...
Notizie da Ex Parte Creditoris

MISURE PROTETTIVE – CODICE DELLA CRISI: applicabili anche al concordato semplificato

16/05/2024 16:15:40
In materia di concordato semplificato, pur in assenza di una specifica e chiara previsione normativa deve ritenersi che le misure protettive di cui agli art. 54 e 55 CCII possano applicarsi anche a tale procedura concorsuale.  Infatti, sebbene nell’art. 25-sexies CCII non vi sia un esplicito richiamo all’art. 54 e neppure l’art. 54 CCII richiami […] L'articolo MISURE PROTETTIVE – CODICE DELLA CRISI: applicabili anche al concordato semplificato sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris ...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CESSIONE IN BLOCCO EX ART. 58 TUB: in caso di contestazione della legittimazione occorre fornire la prova del proprio assunto

10/05/2024 11:29:48
Ai fini della prova della cessione di un credito, benché non sia di regola necessaria la prova scritta, non può ritenersi idonea, di per sé, la mera notificazione della stessa operata al debitore ceduto dal preteso cessionario ai sensi dell’art. 1264 cod. civ., quanto meno nel caso in cui, sul punto, il debitore ceduto stesso […] L'articolo CESSIONE IN BLOCCO EX ART. 58 TUB: in caso di contestazione della legittimazione occorre fornire la prova del proprio assunto sembra essere il primo su ...
Notizie da Ex Parte Creditoris

AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE: non provoca alcun fenomeno anatocistico nel conteggio degli interessi

15/05/2024 17:29:58
Il metodo “alla francese” comporta che gli interessi vengano comunque calcolati unicamente sulla quota capitale via via decrescente e per il periodo corrispondente a quello di ciascuna rata e non anche sugli interessi pregressi. In altri termini, nel sistema progressivo ciascuna rata comporta la liquidazione ed il pagamento di tutti (ed unicamente de) gli interessi […] L'articolo AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE: non provoca alcun fenomeno anatocistico nel conteggio degli interessi sembra essere ...

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO