+ 39 (0586) 898165 - 211279 - 1845180

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

123movies
ARTICOLI E NOTIZIE
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Incidenti stradali causati da animali selvatici: la responsabilità della P.A.

28/12/2021 00:00:00
In caso di incidenti stradali provocati da animali selvatici il conducente del veicolo, per ottenere il risarcimento danni, deve provare di avere fatto tutto il possibile per evitare il danno, allegando e dimostrando l'esatta dinamica del sinistro, da cui emerga l’adozione di ogni opportuna cautela nella condotta di guida e che la condotta dell'animale selvatico ha avuto un carattere di imprevedibilità ed irrazionalità tale per cui era inevitabile l'impatto. Nella decisione qui in esame il Tribu...
Notizie da Ex Parte Creditoris

ASSEGNI: l’opponente che ne lamenti la contraffazione deve proporre anche querela di falso

28/12/2021 11:39:36
“In materia di assegni bancari, ove l’opponente deduca che il titolo, di cui appare traente e del quale non disconosca la sottoscrizione relativa al rapporto di emissione, è stato alterato con l’indicazione di un terzo prenditore in luogo dello stesso emittente, la deduzione è priva di rilevanza se non accompagnata dalla proposizione della querela di […] L'articolo ASSEGNI: l’opponente che ne lamenti la contraffazione deve proporre anche querela di falso sembra essere il primo su Ex Parte ...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Le spese per doccioni e pluviali del lastrico privato sono a carico tutti

27/12/2021 00:00:00
Secondo la giurisprudenza di legittimità e di merito i canali di scarico e simili, deputati a preservare l'edificio condominiale dalle infiltrazioni d'acqua piovana, rientrano, per la loro funzione, fra le cose comuni, le cui spese di conservazione sono assoggettate alla ripartizione in misura proporzionale al valore delle singole proprietà esclusive, ai sensi della prima parte dell'art. 1123 c.c., non potendosi certo considerare tra quelle parti suscettibili di destinazione al servizio dei cond...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Piani regolatori generali: le prescrizioni hanno valore di norme giuridiche

27/12/2021 00:00:00
Le prescrizioni dei e degli annessi regolamenti comunali edilizi che disciplinano le distanze nelle costruzioni, anche con riguardo ai confini, sono integrative del codice civile ed hanno, pertanto, valore di norme giuridiche (anche se di natura secondaria), sicché il giudice, in virtù del principio "iura novit curia", deve acquisirne diretta conoscenza d'ufficio, quando la violazione di queste sia dedotta dalla parte. A confermarlo è la Cassazione con ordinanza n. 40984 del 21 dicembre 2021.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Prestazioni stragiudiziali da liquidare solo se autonome rispetto a quelle giudiziali

28/12/2021 00:00:00
I compensi previsti per le prestazioni stragiudiziali sono dovuti dal cliente quand'anche il professionista abbia prestato la sua opera in giudizio, sempre che dette prestazioni non siano connesse e complementari con quelle giudiziali, sì da costituirne il naturale completamento, ma rivelino, appunto, come dispone il sopravvenuto art. 20 del d.m. n. 55 del 2014, una "autonoma rilevanza" rispetto all'attività svolta in giudizio. É quanto si legge nella sentenza della Cassazione del 20 dicembre 20...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Produzione di materiale pedopornografico: nessun overrulling delle SS.UU.

29/12/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna inflitta in primo grado ad un uomo per il reato di produzione di materiale pedopornografico, la Corte di Cassazione penale, Sez. III, con la sentenza 17 dicembre 2021, n. 46184 – nel disattendere la tesi difensiva secondo cui il principio affermato dalle Sezioni Unite (per cui ai fini dell'integrazione del reato di produzione di materiale pedopornografico non è richiesto l'accertamen...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Falso ideologico: no alla sospensione dell’avvocato che simula la separazione per evitare i creditori

28/12/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso l’ordinanza con cui il tribunale del riesame aveva confermato il provvedimento con cui il GIP aveva applicato nei confronti di un avvocato la misura interdittiva della sospensione temporanea dall’esercizio della professione perché, in concorso con il coniuge, aveva simulato la propria separazione al fine di evitare l'aggressione del proprio patrimonio da parte dei creditori coinvolti nei vari episodi di truffa al medesimo ascrivibili, la Corte di Cas...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Sottrae con violenza il cellulare alla compagna per leggerne i messaggi: è rapina

27/12/2021 00:00:00
Integra il reato di rapina la condotta di chi sottrae con violenza al proprio partner il telefono cellulare al fine di poter accedere alla rubrica e poterne leggere i messaggi, ciò in quanto nel delitto di rapina, l'ingiusto profitto non deve necessariamente concretarsi in un'utilità materiale, potendo consistere anche in un vantaggio di natura morale o sentimentale che l'agente si riproponga di conseguire, sia pure in via mediata, dalla condotta di sottrazione ed impossessamento, con violenza o...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Furto aggravato: costituzionalmente legittima la pena

28/12/2021 00:00:00
La Corte costituzionale, con la sentenza 24 dicembre 2021, n. 259, ha dichiarato inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 625, comma 2, c.p., parte in cui stabilisce per il reato di furto la pena della reclusione da tre a dieci anni e della multa da 206 euro a 1.549 euro, limitatamente alle parole «ovvero se una di tali circostanze concorre con altra fra quelle indicate nell’articolo 61» c.p.
Notizie da Ex Parte Creditoris

INDEBITO: il cliente che agisce per l’indebito deve allegare le rimesse solutorie in conto

29/12/2021 10:23:17
Il cliente di un istituto bancario, che agisca in giudizio per ottenere la ripetizione dell’indebito lamentando la contrarietà a norme imperative di determinate condizioni contrattuali, ha l’onere di allegare specificamente le clausole che si deducono illegittime e, in particolare, le rimesse che abbiano avuto natura solutoria. In mancanza, il giudice può dichiarare l’inammissibilità della domanda […] L'articolo INDEBITO: il cliente che agisce per l’indebito deve allegare le rimesse solutori...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Eccessiva durata del sequestro conservativo dell’auto: violata la CEDU

29/12/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un caso “polacco” in cui si discuteva della legittimità delle decisioni delle autorità giudiziarie che avevano liquidato una somma ritenuta troppo esigua a titolo di risarcimento del danno derivante dall’eccessiva durata del sequestro conservativo dell’autovettura del ricorrente, disposto a garanzia del pagamento delle spese di giustizia e delle sanzioni pecuniarie inflittegli per un reato in relazione al quale era stato sottoposto a procedimento penale, la Corte EDU, ha ritenu...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

É abnorme la trasmissione degli atti al PM per procedere con citazione diretta?

27/12/2021 00:00:00
L’ordinanza in disamina motiva la necessità di una pronuncia della Suprema Corte Consultis Classibus nel caso di trasmissione degli atti al PM per procedere a citazione diretta, laddove il PM aveva formulato richiesta di rinvio a giudizio, in un caso in cui il GUP non riqualifica il fatto-reato già cristallizzato dall’Accusa in imputazione. Il medesimo provvedimento svolge una analisi attenta della nozione di atto abnorme, delineando un actio finium regundorum della relativa ricorribilità in cas...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Le spese per doccioni e pluviali del lastrico privato sono a carico tutti

27/12/2021 00:00:00
Secondo la giurisprudenza di legittimità e di merito i canali di scarico e simili, deputati a preservare l'edificio condominiale dalle infiltrazioni d'acqua piovana, rientrano, per la loro funzione, fra le cose comuni, le cui spese di conservazione sono assoggettate alla ripartizione in misura proporzionale al valore delle singole proprietà esclusive, ai sensi della prima parte dell'art. 1123 c.c., non potendosi certo considerare tra quelle parti suscettibili di destinazione al servizio dei cond...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CONSULENZA TECNICA PREVENTIVA: può avere ad oggetto solo il quantum debeatur

27/12/2021 10:49:28
L’accertamento tecnico preventivo, di cui all’art. 696 bis c.p.c., utilizzato per accertare e determinare crediti derivanti dalla mancata o inesatta esecuzione di obbligazioni contrattuali o da fatto illecito, ha una finalità deflattiva, in quanto l’acquisizione di elementi probatori eventualmente decisivi nel futuro giudizio potrebbe evitare di addivenire allo stesso. Il ricorso ex art. 696 bic […] L'articolo CONSULENZA TECNICA PREVENTIVA: può avere ad oggetto solo il quantum debeatur semb...
Notizie da Ex Parte Creditoris

LEGITTIMAZIONE PASSIVA: nella fase di merito del procedimento di opposizione all’esecuzione è del nuovo titolare del credito

28/12/2021 13:06:06
In tema di legittimazione passiva, qualora nelle more del procedimento di esecuzione vi sia stata una successione nella titolarità del credito da un istituto ad un altro, è necessario che il giudizio ex art. 616 c.p.c., venga proposto nei confronti del secondo. Il giudizio di opposizione ex art. 615, comma 2 c.p.c. presenta struttura bifasica […] L'articolo LEGITTIMAZIONE PASSIVA: nella fase di merito del procedimento di opposizione all’esecuzione è del nuovo titolare del credito sembra ess...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Caduta dalla scala condominiale: risponde il Condominio?

29/12/2021 00:00:00
Il Condominio, in qualità di custode e gestore delle parti comuni dell’edificio, risponde ex art. 2051 c.c. dei danni sofferti dal terzo a causa della rottura del gradino condominiale se, pur sapendo del pericolo, l’amministratore non si è adoperato immediatamente per mettere in sicurezza lo stato dei luoghi con gli opportuni interventi. A precisarlo è il Tribunale di La Spezia con la sentenza 27 settembre 2021, n. 512.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

L’eccezione di inadempimento va valutata anche in caso di clausola risolutiva espressa

29/12/2021 00:00:00
Anche quando la parte interessata abbia manifestato la volontà di avvalersi della clausola risolutiva espressa, il giudice deve valutare l'eccezione di inadempimento proposta dall'altra parte, attesa la pregiudizialità logica della stessa rispetto all'avverarsi degli effetti risolutivi che normalmente discendono in modo automatico, ai sensi dell'art. 1456 cod. civ., dall'accertamento di un inadempimento colpevole. É quanto si legge nell’ordinanza della Cassazione del 23 dicembre 2021, n. 41326.
Notizie da Ex Parte Creditoris

CONTO CORRENTE: anche in caso di approvazione del conto il cliente ha facoltà di eccepirne l’invalidità

27/12/2021 11:39:02
In tema di conto corrente bancario, l’approvazione tacita o espressa del conto non realizza la decadenza da eventuali eccezioni relative alla validità in senso lato o all’efficacia di singoli negozi o fatti giuridici che costituiscono titolo dell’annotazione. E’ il principio espresso dal Tribunale di Salerno, Giudice Loredana Palcera, nella sentenza del 12.10.2021 n. 2962. Nella […] L'articolo CONTO CORRENTE: anche in caso di approvazione del conto il cliente ha facoltà di eccepirne l’invali...
Notizie da Ex Parte Creditoris

INDEBITO: il cliente che agisce per l’indebito deve allegare le rimesse solutorie in conto

29/12/2021 10:23:17
Il cliente di un istituto bancario, che agisca in giudizio per ottenere la ripetizione dell’indebito lamentando la contrarietà a norme imperative di determinate condizioni contrattuali, ha l’onere di allegare specificamente le clausole che si deducono illegittime e, in particolare, le rimesse che abbiano avuto natura solutoria. In mancanza, il giudice può dichiarare l’inammissibilità della domanda […] L'articolo INDEBITO: il cliente che agisce per l’indebito deve allegare le rimesse solutori...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CONSULENZA TECNICA PREVENTIVA: può avere ad oggetto solo il quantum debeatur

27/12/2021 10:49:28
L’accertamento tecnico preventivo, di cui all’art. 696 bis c.p.c., utilizzato per accertare e determinare crediti derivanti dalla mancata o inesatta esecuzione di obbligazioni contrattuali o da fatto illecito, ha una finalità deflattiva, in quanto l’acquisizione di elementi probatori eventualmente decisivi nel futuro giudizio potrebbe evitare di addivenire allo stesso. Il ricorso ex art. 696 bic […] L'articolo CONSULENZA TECNICA PREVENTIVA: può avere ad oggetto solo il quantum debeatur semb...

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO