+ 39 (0586) 898165 - 211279 - 1845180

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

123movies
ARTICOLI E NOTIZIE
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

La tutela penale delle manifestazioni sportive non si estende a qualsiasi torneo di calcio

15/11/2021 00:00:00
La Terza Sezione Penale della Cassazione, sentenza 22 ottobre 2021, n. 37934, nel delineare i tratti della responsabilità penale di un tifoso in occasione di un torneo di calcio amatoriale tra commercianti, si sofferma sul concetto di manifestazione sportiva ai sensi dell’art. 6-bis della L. n. 401/1989 e sul peso del DASPO nella valutazione del Giudice Penale.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Nel termine per impugnare si computa il giorno in cui ne è iniziata la decorrenza?

15/11/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui il Tribunale, quale giudice di appello, aveva dichiarato inammissibile, perchè tardiva, l'impugnazione della parte civile avverso la sentenza del Giudice di Pace, che aveva mandato assolto l’imputato dal reato di minaccia, la Corte di Cassazione penale, Sez. V, con la sentenza 3 novembre 2021, n. 39518 – nell’accogliere la tesi della difesa della parte civile, secondo cui erroneamente il giudice di appello aveva ritenuto di comput...
Notizie da Ex Parte Creditoris

PPT DICHIARAZIONE ERRATA: è revocabile fino alla assegnazione delle somme

16/11/2021 10:30:15
La dichiarazione di quantità resa in senso positivo dal terzo pignorato, per errore di fatto non imputabile, può essere rettificata o revocata fino alla ordinanza di assegnazione. E’ il principio espresso dalla Corte di Cassazione, Sez. II, Pres. De Stefano- Rel. Tatangelo nella sentenza del 14/05/2021 n.  13144 Nel caso di specie, una società effettuava […] L'articolo PPT DICHIARAZIONE ERRATA: è revocabile fino alla assegnazione delle somme sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris . ...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Se non specificamente riferita alla proposizione del ricorso per cassazione la procura è inesistente

16/11/2021 00:00:00
La collocazione materiale della procura su un foglio separato e materialmente congiunto al ricorso è idonea a dare certezza della provenienza del potere di rappresentanza — ai sensi dell'articolo 83 c.p.c., come novellato dalla legge 27 maggio 1997 n. 141,— ed a far presumere la riferibilità della procura al giudizio cui l'atto accede; resta salva, tuttavia, l'ipotesi in cui il tenore del testo della procura sia incompatibile con la specialità richiesta per la proposizione del ricorso in cassazi...
Notizie da Ex Parte Creditoris

ESTINZIONE ANTICIPATA FINANZIAMENTO: legittima la clausola che esclude la rimborsabilità dei costi non maturati

16/11/2021 10:42:26
In materia di estinzione anticipata di un finanziamento, la domanda di restituzione della parte non goduta di commissioni accessorie e commissioni finanziarie previste dal contratto, può essere legittimamente rigettata, allorchè il soggetto finanziato le ha conosciute ed accettate come irripetibili, all’atto della conclusione del contratto, previa sottoscrizione per approvazione specifica della detta clausola. Questo il […] L'articolo ESTINZIONE ANTICIPATA FINANZIAMENTO: legittima la clausol...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Qual è il dolo che giustifica l’annullamento dell’appalto?

18/11/2021 00:00:00
La sentenza del Tribunale di Milano del 10 novembre 2021, n. 9127 è particolarmente interessante perché prende in esame una peculiare vicenda processuale legata alle possibili patologie che possono verificarsi nello svolgimento del contratto di appalto, con riferimento al comportamento di buona fede a cui devono conformarsi le parti anche nella fase precontrattuale e alla possibile insorgenza di una ipotesi di annullamento del contratto per dolo qualora la parte appaltatrice abbia indotto in ing...
Notizie da Ex Parte Creditoris

OFFERTA FUORI SEDE: per le operazioni in “contropartita diretta” la sospensione per l’esercizio del recesso opera solo dal 1 settembre 2013

15/11/2021 10:46:36
In materia di offerta fuori sede, l’applicabilità dell’art. 30 TUF ha come presupposto che il contratto sia concluso, ai sensi del comma 1 lett.a), in luogo diverso dalla sede legale o dalle dipendenze dell’emittente, del proponente l’investimento o del soggetto incaricato della promozione o collocamento. Il comma 6 della stessa disposizione, che prevede la sospensione […] L'articolo OFFERTA FUORI SEDE: per le operazioni in “contropartita diretta” la sospensione per l’esercizio del recesso o...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Decreto penale di condanna: il destinatario non deve provare le ragioni della mancata conoscenza

17/11/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso l’ordinanza con cui il Giudice per le indagini preliminari aveva rigettato l'istanza di restituzione nel termine per proporre opposizione ex art. 175 c.p.p., comma 2, e art. 462 c.p.p., avverso il decreto penale di condanna, notificato tramite il servizio postale, non personalmente all'imputato, ma con consegna dell'avviso di giacenza nel luogo di residenza, nel Comune di residenza, la Corte di Cassazione penale, Sez. III, con la sentenza 8 novembre ...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Regolamento di giurisdizione inammissibile? Può esservi responsabilità processuale aggravata

17/11/2021 00:00:00
Costituisce causa di responsabilità processuale aggravata, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 96 c.p.c., la proposizione di regolamento di giurisdizione senza il riscontro preventivo - nell'esercizio di un minimo di elementare diligenza - dell'erroneità della propria tesi alla stregua della disciplina positiva e della giurisprudenza. A confermarlo è la Cassazione con ordinanza 15 novembre 2021, n. 34349.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Captatore informatico e tutela dei diritti dell’individuo: tra presupposti applicativi e divieti probatori

16/11/2021 09:00:37
Di seguito l'articolo dell’Avv. Russo, pubblicato su Diritto Penale e Processo, n. 11/2021, Ipsoa, Milano. Lo sfondo sul quale si snodano le principali problematiche applicative che riguardano il c.d. captatore informatico è in primo luogo costituito dal bilanciamento tra le esigenze investigative ed i diritti fondamentali dell’individuo. Una volta individuati i limiti entro cui l’ordinamento consente l’utilizzo del trojan, il successivo interrogativo che si pone riguarda le conseguenze che si p...
Notizie da Ex Parte Creditoris

CONTRATTI DERIVATI: il mero squilibrio delle alee contrattuali non comporta nullità

15/11/2021 11:13:17
In materia di contratti derivati, l’analisi sulla finalità di copertura va condotta avuto riguardo alle risultanze disponibili “ex ante”, non già secondo i dati disponibili “ex post”.  In ogni caso, la sproporzione tra le alee contrattuali non comporta nullità per mancanza di causa: esse non devono essere necessariamente simmetriche, in quanto nessuna norma prevede che […] L'articolo CONTRATTI DERIVATI: il mero squilibrio delle alee contrattuali non comporta nullità sembra essere il primo s...
Notizie da Ex Parte Creditoris

ISC: la difformità non determina nullità dell’intero contratto di mutuo

17/11/2021 10:52:01
In materia di contratto di mutuo, l’omessa o non corretta specificazione nell’atto dell’indicatore sintetico di costo non inficia la validità del contratto, costituendo tale indicatore, al pari del documento di sintesi, uno strumento di carattere informativo, ma non un requisito tassativo ed indefettibile del regolamento negoziale. L’ISC è un mero indicatore, previsto dalla normativa vigente […] L'articolo ISC: la difformità non determina nullità dell’intero contratto di mutuo sembra essere...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

L’abbagliamento da raggi solari del conducente integra il caso fortuito?

16/11/2021 00:00:00
In tema di circolazione stradale, l’abbagliamento da raggi solari del conducente di un automezzo non integra un caso fortuito e, pertanto, non esclude la responsabilità penale per i danni che ne sono derivati alle persone. In una tale situazione, infatti, il conducente è tenuto ad adeguare la velocità allo stato dei luoghi, della visibilità e delle circostanze - così come prescritto dall’art. 141 del D.Lgs. n. 285/1992 - , al fine di non creare intralcio alla circolazione ovvero l’insorgere di a...
Notizie da Ex Parte Creditoris

DERIVATI-IRS: la mancata indicazione del c.d. Market to Market non è causa di nullità

15/11/2021 10:59:23
In materia di derivati, il c.d. “market to market” rappresenta il valore corrente di mercato dello swap, calcolato secondo una simulazione giornaliera di chiusura della posizione contrattuale e di stima del conseguente debito/credito delle parti.  Esso non rientra nell’oggetto del contratto “Interest Rate Swap”, con la conseguenza che la sua mancata determinazione non incide sulla […] L'articolo DERIVATI-IRS: la mancata indicazione del c.d. Market to Market non è causa di nullità sembra ess...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Edilizia convenzionata: legittima l’affrancazione degli alloggi dopo 5 anni dalla prima assegnazione

17/11/2021 00:00:00
Con la sentenza n. 210 del 2021 la Corte costituzionale ha dichiarato la non fondatezza, in riferimento agli artt. 3, 24, 42, 47, comma 2, 77, comma 2, 101, 102, 104, 111 e 117, comma 1, Cost., quest’ultimo in relazione all’art. 6 CEDU nonché all’art. 1 del Protocollo addizionale alla CEDU, delle questioni di legittimità costituzionale degli artt. 25-undecies del d.l. 23 ottobre 2018, n. 119, convertito, con modificazioni, in legge 17 dicembre 2018, n. 136, e dell’art. 31, commi 49-bis, 49-ter e...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Particolare tenuità del fatto: ancora incertezze sui rapporti con la continuazione di reati

16/11/2021 00:00:00
Non può ritenersi manifestamente infondato il ricorso per cassazione in cui si censuri la decisione del giudice di merito di non riconoscere il beneficio della particolare tenuità del fatto in relazione ad un’imputazione che abbia ad oggetto una pluralità di reati uniti dal vincolo della continuazione in quanto nella giurisprudenza il tema dei rapporti fra particolare tenuità del fatto e continuazione fra reati è oggetto di un significativo contrasto e non vi è accordo sul fatto che la continuaz...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Traffico di influenze illecite: a quali condizioni è punibile l’attività di “mediazione”?

17/11/2021 00:00:00
In tema di reati contro la P.A., il carattere illecito della mediazione c.d. onerosa realizzata dal pubblico ufficiale discende, ancor prima e indipendentemente dal risultato illecito che le parti intendevano perseguire, dalla vendita da parte di un pubblico ufficiale della sua influenza su altri pubblici agenti. In tale evenienza la stessa mediazione (farsi promettere o ricevere denaro in cambio della propria interferenza) costituisce per il pubblico ufficiale un atto contrario ai doveri di uff...
Notizie da Ex Parte Creditoris

AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE: esclusi fenomeni anatocistici

17/11/2021 11:02:55
In materia di ammortamento alla francese, giova ricordare che la caratteristica di tale piano di ammortamento non è quella di operare un’illecita capitalizzazione composta degli interessi, ma soltanto quella della diversa costruzione delle rate costanti in cui la quota degli interessi e quella di capitale variano al solo fine di privilegiare nel tempo la restituzione […] L'articolo AMMORTAMENTO ALLA FRANCESE: esclusi fenomeni anatocistici sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris .
Notizie da Ex Parte Creditoris

CONTRATTI DERIVATI: il mero squilibrio delle alee contrattuali non comporta nullità

15/11/2021 11:13:17
In materia di contratti derivati, l’analisi sulla finalità di copertura va condotta avuto riguardo alle risultanze disponibili “ex ante”, non già secondo i dati disponibili “ex post”.  In ogni caso, la sproporzione tra le alee contrattuali non comporta nullità per mancanza di causa: esse non devono essere necessariamente simmetriche, in quanto nessuna norma prevede che […] L'articolo CONTRATTI DERIVATI: il mero squilibrio delle alee contrattuali non comporta nullità sembra essere il primo s...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Gratuito patrocinio: il patronato sbaglia la domanda, la Cassazione annulla per mancanza di dolo

16/11/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza di condanna emessa dalla Corte di appello, che confermava quella di primo grado, con cui era stato giudicato responsabile del reato di cui al D.P.R. n. 115 del 2002, art. 95, per avere falsamente attestato le proprie condizioni di reddito nell'istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato, non indicando le somme percepite dall'INAIL, a causa di un infortunio sul lavoro, la Corte di Cassazione penale, Sez. IV, con la sentenza 8 n...

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO