CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
+ 39 (0586) 898165 - 211279

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

123movies
ARTICOLI E NOTIZIE
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Il cliente revoca il mandato? Il compenso non è dovuto nella misura pattuita per l’esecuzione dell’incarico

14/09/2021 00:00:00
La pattuizione con cui le parti stabiliscono una modalità di remunerazione della prestazione professionale dell’avvocato rigorosamente correlata alla somma eventualmente recuperata ovvero all'esito negativo del giudizio è destinata a rimanere inoperante con riferimento all'evenienza dell'anticipato recesso del cliente/committente dal contratto d'opera. È quanto si legge nell’ordinanza n. 24523 del 10 settembre 2021.
Notizie da Ex Parte Creditoris

CESSIONI DEL QUINTO: la riforma dell’art. 125 sexies TUB neutralizza l’effetto “Lexitor” sui “vecchi” contratti

13/09/2021 14:11:47
L’art. 11 octies della legge n. 106 del 23 Luglio 2021 di conversione del D.L. n. 73 del 2021 (D.L. Sostegni bis), da un lato, ha modificato in aderenza alla sentenza Lexitor il testo dell’art. 125 sexies TUB, che disciplina il rimborso in caso di estinzione anticipata, ma, dall’altro lato, ha stabilito, al comma 2, […] L'articolo CESSIONI DEL QUINTO: la riforma dell’art. 125 sexies TUB neutralizza l’effetto “Lexitor” sui “vecchi” contratti sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris .
Notizie da Ex Parte Creditoris

RIPETIZIONE INDEBITO: l’azione puo’ essere esercitata solo dopo l’estinzione del conto corrente

15/09/2021 11:11:24
La ripetizione di somme è possibile se vi è stato un effettivo indebito pagamento: infatti, ripetibile è la somma indebitamente pagata e non già il debito sostenuto come illegale. L’azione di ripetizione d’indebito per pagamenti eseguiti dal correntista, -in virtù di annotazioni in conto che potrebbero essere state illegittimamente eseguite dalla banca -, può essere […] L'articolo RIPETIZIONE INDEBITO: l’azione puo’ essere esercitata solo dopo l’estinzione del conto corrente sembra essere i...
Notizie da Ex Parte Creditoris

RIPETIZIONE INDEBITO: onere del correntista di produrre l’intera sequenza degli estratti conto

13/09/2021 17:49:07
Nelle azioni di ripetizione dell’indebito promosse dal correntista nei confronti della banca, essendo attore in giudizio, egli dovrà farsi carico della produzione dell’intera serie degli estratti conto: con tale produzione, difatti, il correntista assolve all’onere di provare sia gli avvenuti pagamenti che la mancanza di causa debendi. È arbitraria la ricostruzione eseguita da un consulente […] L'articolo RIPETIZIONE INDEBITO: onere del correntista di produrre l’intera sequenza degli estratt...
Notizie da Ex Parte Creditoris

L’OPERATIVITÀ DELLA BANCA SOCCOMBENTE IN GIUDIZIO. ELABORAZIONE DI «BEST PRACTICES» TRA ESIGENZE DI SICUREZZA ED INDICAZIONI DI MATRICE EUROPEA

14/09/2021 11:08:55
A cura della Dott.ssa Alessandra Forciniti – Legal Specialist Sommario 1-PREMESSA; 2-IL RIFERIMENTO NORMATIVO:ART. 1277 C.C. ; 2.1.-L’ASSEGNO BANCARIO; 2.2 IL BONIFICO BANCARIO; 3. GLI ORENTIAMENTI GIURISPRUDENZIALI; 4-CONCLUSIONI Premessa In sede di adempimento ai provvedimenti che determinano una soccombenza giudiziale, società strutturate quali, in particolare, gli Istituti di credito tendono a prediligere la liquidazione in […] L'articolo L’OPERATIVITÀ DELLA BANCA SOCCOMBENTE IN GIUDIZIO...
Notizie da Ex Parte Creditoris

AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO: l’addebito post mortem direttamente dal conto del beneficiario non è illegittimo

14/09/2021 12:10:51
L’addebito sul conto corrente del beneficiario successivo al decesso dell’amministrato, benché non regolare, può essere insuscettibile di azione di ripetizione nel caso in cui sia relativo ad un compenso liquidato dal Giudice tutelare in favore dell’amministratore di sostegno, nonostante che fosse priva della relativa autorizzazione ad operare sul conto del beneficiario ove era censito. L’ordine […] L'articolo AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO: l’addebito post mortem direttamente dal conto del bene...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Pegno mobiliare non possessorio: il regolamento (ora) c’è ma il registro resta inattivo

16/09/2021 00:00:00
Per l'attivazione del “Registro pegni” dovranno attendersi la realizzazione del sistema informatico e l'emanazione di alcuni provvedimenti da parte della Agenzia delle entrate, di concerto con o sentite altre amministrazioni – Una volta attivo, il registro sarà accessibile solo per via telematica, previo versamento dei diritti stabiliti dal decreto.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Risoluzione del contratto di leasing, rilascio dell’immobile e pagamento dei canoni scaduti

14/09/2021 00:00:00
Il Tribunale di Lucca (8 luglio 2021) si è recentemente occupato di un caso di inadempimento a un contratto di leasing immobiliare. Accertato l’inadempimento all’obbligo di corrispondere i canoni, il giudice dichiara la risoluzione del contratto di locazione finanziaria, ordina il rilascio dell’immobile e condanna la società utilizzatrice a pagare i canoni scaduti. L’ordinanza è interessante, perché la tematica (inadempimento dei leasing immobiliari) è oggetto della l. n. 124 del 2017 che - per ...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Equo compenso per gli avvocati: la sentenza n. 9404/2021 del Tar Lazio

16/09/2021 00:00:00
In tema di compensi in favore degli avvocati, la regola è data dalla libera pattuizione mentre l'eccezione (in caso ossia di mancato accordo tra le parti) dal rispetto dei minimi tariffari di cui all'apposito decreto ministeriale (ora, il DM n. 55 del 2014). La disposizione di cui all'art. 13-bis, comma 2, della legge n. 247 del 2012, secondo cui si deve fare comunque riferimento alle tariffe di cui al DM 55 del 2014, trova unicamente applicazione per taluni soggetti imprenditoriali (es. imprese...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

MAE: ancora sul rifiuto della consegna per rischio di trattamenti inumani e degradanti

16/09/2021 00:00:00
La sezione Feriale della Corte di Cassazione penale con la sentenza 26 agosto 2021, n. 32363 torna a confrontarsi con la procedura da adottare dal punto di vista interno, a seguito di MAE esecutivo, nel caso di pericolo di trattamenti inumani e degradanti della persona richiesta in consegna.
Notizie da Ex Parte Creditoris

RIPETIZIONE INDEBITO: l’azione puo’ essere esercitata solo dopo l’estinzione del conto corrente

15/09/2021 11:11:24
La ripetizione di somme è possibile se vi è stato un effettivo indebito pagamento: infatti, ripetibile è la somma indebitamente pagata e non già il debito sostenuto come illegale. L’azione di ripetizione d’indebito per pagamenti eseguiti dal correntista, -in virtù di annotazioni in conto che potrebbero essere state illegittimamente eseguite dalla banca -, può essere […] L'articolo RIPETIZIONE INDEBITO: l’azione puo’ essere esercitata solo dopo l’estinzione del conto corrente sembra essere i...
Notizie da Ex Parte Creditoris

INDEBITO: onere del cliente provare la sussistenza di un affidamento

15/09/2021 12:24:30
In tema di indebito, a fronte dell’eccezione di prescrizione dei pagamenti, sollevata dalla Banca avverso l’azione del correntista, è onere di quest’ultimo provare la sussistenza di una modificazione del rapporto in essere. Segnatamente, il correntista ha l’onere di provare la sussistenza di un affidamento. Se tale circostanza viene provata, le rimesse vengono considerate ripristinatorie e […] L'articolo INDEBITO: onere del cliente provare la sussistenza di un affidamento sembra essere il p...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Applicabile il 131-bis c.p. anche alla modifica rischiosa ad un macchinario per esigenze lavorative?

14/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna inflitta in primo grado a due soggetti per aver cagionato un infortunio ad un dipendente, vittima di un infortunio sul lavoro provocato dalla disattivazione delle fotocellule che inibivano il blocco degli organi in movimento della macchina cui il lavoratore era addetto, la Corte di Cassazione penale, Sez. IV, con la sentenza 7 settembre 2021, n. 32956 – nell’accogliere la tesi difens...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

CGUE, autore del reato di riciclaggio e autore del reato presupposto possono coincidere

14/09/2021 00:00:00
In tema di riciclaggio, l’autore di un “reato principale” o “presupposto” (nel caso di specie, evasione fiscale) da cui proviene il denaro riciclato può essere anche l’autore del “reato di riciclaggio”, cioè la persona che commette l’attività materiale del reato di riciclaggio? La Corte di Giustizia dell’Ue ha risposto affermativamente al quesito, con la sentenza del 2 settembre 2021, dichiarando ammissibile una normativa nazionale (nella specie, rumena) che prevede che il reato di riciclaggio d...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Il vizio di travisamento probatorio in Cassazione è a maglie molto strette: attenzione a non confonderlo con la lettura alternativa della prova

13/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna inflitta in primo grado ad un imputato per il reato di rapina aggravata, la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 32113/2021 – nel disattendere la tesi difensiva, secondo cui la rapina (impropria) non poteva ritenersi "consumata" in base alle dichiarazioni testimoniali di cui la difesa aveva dedotto il travisamento probatorio - ha ribadito il principio secondo cui non si è in prese...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Equo compenso per gli avvocati: la sentenza n. 9404/2021 del Tar Lazio

16/09/2021 00:00:00
In tema di compensi in favore degli avvocati, la regola è data dalla libera pattuizione mentre l'eccezione (in caso ossia di mancato accordo tra le parti) dal rispetto dei minimi tariffari di cui all'apposito decreto ministeriale (ora, il DM n. 55 del 2014). La disposizione di cui all'art. 13-bis, comma 2, della legge n. 247 del 2012, secondo cui si deve fare comunque riferimento alle tariffe di cui al DM 55 del 2014, trova unicamente applicazione per taluni soggetti imprenditoriali (es. imprese...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Installazione dell’antenna nella terrazza del vicino? Il diritto del radioamatore è limitato

15/09/2021 00:00:00
Un condomino (o suo inquilino) ha un diritto pieno che riceve riconoscimento e immediata tutela nell'art. 21 della Costituzione italiana, a montare, sulle coperture condominiali e nella proprietà del vicino, non solo l’antenna televisiva ma anche quella da radioamatore (che, rappresentando una mera pertinenza e non trasformando il territorio, non è soggetta al rilascio di permessi), ma tale installazione, oltre a non compromettere la stabilità, la sicurezza e il decoro architettonico del caseggi...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Si ha soccombenza reciproca anche in caso di accoglimento parziale del quantum della domanda

15/09/2021 00:00:00
Secondo la Cassazione, ordinanza 13 settembre 2021, n. 24645, per ravvisare la reciproca soccombenza nel caso in cui l’accoglimento parziale abbia riguardato la misura meramente quantitativa, è necessario che la richiesta, rivelatasi inadeguata rispetto a quella accolta, abbia costretto la controparte ad una spesa per oneri processuali maggiore di quella che avrebbe sostenuto se la domanda fosse stata contenuta nel giusto.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Abuso edilizio: no all’automatica subordinazione della sospensione condizionale della pena alla demolizione

15/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna inflitta in primo grado ad un imputato per alcune violazioni edilizie, ivi inclusa la clausola che subordinava il beneficio della sospensione condizionale della pena alla demolizione dell’abuso edilizio realizzato, la Corte di Cassazione penale, Sez. III, con la sentenza 9 settembre 2021, n. 33414 – nell’accogliere la tesi difensiva secondo cui illegittima doveva ritenersi la predett...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Riforma giustizia penale: le nuove sanzioni sostitutive

15/09/2021 00:00:00
Assieme all’introduzione della giustizia riparativa, le nuove sanzioni sostitutive costituiscono la maggiore innovazione della riforma c.d. Cartabia. Dirette a rendere la pena carceraria un’autentica ultima ratio, trovano applicazione nella fase di cognizione, consentendo di perseguire la finalità rieducativa della pena, senza tuttavia compromettere le esigenze generalpreventive. Per espressa previsione del legislatore delegante non potranno essere sospese e risulta eliminato il divieto di dispo...

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO