CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
+ 39 (0586) 898165 - 211279
RASSEGNA STAMPA
Notizie da Diritto e Giustizia

Sul perfezionamento del reato di indebita compensazione

23/11/2020 23:00:00
Il delitto di indebita compensazione di cui all’art. 10-quater del d.lgs. n. 74/2000 si consuma al momento della presentazione dell’ultimo modello F24 relativo all’anno interessato e non in quello della successiva dichiarazione dei redditi. Solo così si può ritenere perfezionata la condotta del contribuente, che si realizza mediante il mancato versamento per effetto dell’indebita compensazione di crediti in realtà non spettanti in base alla normativa fiscale.
Notizie da Diritto e Giustizia

Reato continuato e revoca della sospensione condizionale della pena

23/11/2020 23:00:00
Non può procedersi alla revoca delle sospensioni condizionali della pena concesse quando i reati oggetto di separate sentenze passate in giudicato siano stati unificati in un unico reato continuato, essendo stata la pena complessiva (da ritenersi unica) sospesa.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Ministero della Giustizia: sul portale il report sui contagi da COVID-19 in carcere

23/11/2020 23:00:00
A partire dal 23 novembre 2020, sul portale ministeriale Giustizia.it sarà possibile consultare il Report settimanale contenente i casi di contagio da COVID-19 riscontrati all’interno del personale dell’Amministrazione Penitenziaria e della popolazione detenuta.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Decreto 'antiscarcerazioni': per la Consulta rispettati gli standard di tutela del diritto di salute e di difesa del detenuto

23/11/2020 23:00:00
Non sono fondate le questioni di legittimità costituzionale degli artt. 2 e 5 del decreto legge 10 maggio 2020, n. 29, così come trasfusi nell’art. 2-bis del decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28, convertito, con modificazioni, nella legge 25 giugno 2020, n. 70, sollevate con riferimento alla ritenuta violazione del diritto di difesa, di quello di salute del detenuto e delle parità delle armi tra accusa e difesa, oltre che della separazione dei poteri.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Cintura di sicurezza slacciata e la bambina sbalzata fuori dal veicolo muore: è omicidio colposo

23/11/2020 23:00:00
All’origine del drammatico evento un forte tamponamento. Dalla vettura tamponata viene sbalzato il corpo della piccola passeggera, che riporta lesioni gravissime che ne provocano poi la morte. Evidente la responsabilità penale del conducente, che non si è assicurato che la minorenne fosse assicurata anche durante il viaggio al sedile posteriore con le indispensabili cinture di sicurezza.
Notizie da Diritto e Giustizia

Contratto di leasing finanziario e accesso alla moratoria del d.l. n. 18/2020

23/11/2020 23:00:00
Secondo la circolare della Banca d’Italia n. 272 del 30 luglio 2008, per qualificare un credito nella sottocategoria delle inadempienze probabili non è necessario attendere il sintono esplicito di anomalie (ad esempio il mancato rimborso), laddove sussistano elementi che implicano una situazione di rischio di inadempimento del debitore. Tuttavia, in caso di contratto di leasing finanziario, in presenza di una scrittura privata con cui l’istituto creditore abbia concesso una rimodulazione del...
Notizie da Ex Parte Creditoris

SOVRAINDEBITAMENTO: il giudice non può valutare il soddisfacimento dei creditori se l’accordo è stato accettato

23/11/2020 09:30:41
Nell’ambito di una composizione della crisi da sovraindebitamento, quando non è stata proposta alcuna opposizione all’accordo da parte dei creditori concorsuali, la valutazione cui il giudice delegato è chiamato non può riguardare la convenienza della proposta di soddisfacimento rispetto all’ipotesi alternativa della liquidazione concorsuale del patrimonio del debitore, poiché il relativo giudizio è riservato ai […] L'articolo SOVRAINDEBITAMENTO: il giudice non può valutare il soddisfaci...
Notizie da Ex Parte Creditoris

SEGNALAZIONE IN CENTRALE RISCHI: il mancato preavviso non è causa di illegittimità

23/11/2020 09:00:06
Non basta al cliente contestare l’omissione dell’avviso, che rappresenta un presupposto formale che non incide sulla legittimità della segnalazione, ove la stessa sia corretta dal punto di vista sostanziale. Il preavviso non è presupposto di legittimità delle segnalazioni in Centrale rischi, rappresentando un mero obbligo la cui violazione assume rilievo esclusivamente sul piano risarcitorio. Dinnanzi […] L'articolo SEGNALAZIONE IN CENTRALE RISCHI: il mancato preavviso non è causa di illegit...
Notizie da Diritto e Giustizia

Si configura il reato di estorsione anche quando la minaccia è rivolta ad un terzo

22/11/2020 23:00:00
Le condotte di violenza e/o minaccia dirette a terzi assolutamente estranei al rapporto obbligatorio esistente inter partes, al solo fine di costringere il debitore ad adempiere, configura il reato di estorsione.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Due nomine revocate, una non accettata e nessun difensore d'ufficio: il giudizio è da rifare

22/11/2020 23:00:00
La Cassazione ha annullato la sentenza emessa all’esito del giudizio d’appello a carico dell’imputato rimasto indebitamente privo di assistenza difensiva. Il susseguirsi di revoche e non accettazione di nomine dei difensori di fiducia e la legittimità della mancata designazione del difensore d’ufficio ha infatti condotto la Corte alla trasmissione degli atti ad altra sezione della Corte d’Appello per un nuovo giudizio a carico del ricorrente.
Notizie da Diritto e Giustizia

Quantitativo di droga eccessivo per una festa: logico desumere la destinazione allo spaccio

22/11/2020 23:00:00
Condanna confermata per un uomo, beccato in possesso di quasi 4 grammi di cocaina. Respinta l’ipotesi difensiva che la sostanza fosse destinata all’esclusivo consumo personale. Rilevanti anche le scarse disponibilità economiche dell’imputato, dedito a lavori saltuari, e della moglie.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Opere abusive buttate giù prima dell'ordine di demolizione: condanna confermata

22/11/2020 23:00:00
Nessuna via di fuga per la persona ritenuta responsabile degli abusi edilizi. Respinta la tesi difensiva mirata ad ottenere la non punibilità per particolare tenuità del fatto. Irrilevanti l’incensuratezza della imputata e il fatto che ella abbia demolito le opere prima dell’input in arrivo dal Comune.  
Pagina 6 di 17Primo   Precedente   1  2  3  4  5  [6]  7  8  9  10  Prossimo   Ultima   

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO