CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
+ 39 (0586) 898165 - 211279
Termini di utilizzo

I testi presenti nella raccolta sono liberamente utilizzabili per finalità di studio e ricerca.
Ogni utilizzo di carattere commerciale è subordinato al pagamento dei diritti previsti dalla legge italiana.
Le richieste vanno effettuate direttamente all'autore dell'articolo.

Article
Condominio, Responsabilità extra-contrattuale 16/11/2012 10:03:06

 La Corte di Cassazione riafferma il principio secondo cui il danno cagionato dal
crollo di volte, soffitti o solai si ripartisce ex art. 1125 c.c. se la responsabilità è del condominio, mentre se è
responsabile il singolo proprietario si seguono i principi della responsabilità extra-contrattuale.


Responsabilità per il crollo del solaio condominiale

CASSAZIONE CIVILE, Sez. II, 8 settembre 2011, n. 18420

In tema di condominio di edifici, la ripartizione delle spese per la manutenzione, ricostruzione dei soffitti, delle
volte e dei solai secondo i criteri dell’art. 1125 c.c., riguarda le ipotesi in cui la necessità delle riparazioni non
sia da attribuirsi ad alcuno dei condomini, mentre quando il danno sia ascrivibile a singoli condomini trova
applicazione il principio generale secondo cui il risarcimento dei danni è a carico di colui che li ha cagionati.

CASSAZIONE CIVILE, Sez. II, 8 settembre 2011, n. 18420

In tema di condominio di edifici, la ripartizione delle spese per la manutenzione, ricostruzione dei soffitti, delle
volte e dei solai secondo i criteri dell’art. 1125 c.c., riguarda le ipotesi in cui la necessità delle riparazioni non
sia da attribuirsi ad alcuno dei condomini, mentre quando il danno sia ascrivibile a singoli condomini trova
applicazione il principio generale secondo cui il risarcimento dei danni è a carico di colui che li ha cagionati.

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO