CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
+ 39 (0586) 898165 - 211279
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Nessuna tenuità per lo spacciatore abituale

31/08/2021 00:00:00
In tema di stupefacenti, la fattispecie di lieve entità di cui al comma quinto dell'art. 73, D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 e la causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto ex art. 131-bis c.p. sono fattispecie strutturalmente e teleologicamente non coincidenti, atteso che, mentre ai fini della concedibilità della prima il giudice è tenuto a valutare i mezzi, le modalità e le circostanze dell'azione nonché la quantità e la qualità delle sostanze stupefacenti oggetto della condotta c...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

L’obbligo dell’amministratore condominiale cessato di restituire la documentazione: l’art. 1129, co. 8, c.c. e la “regola del ghiaccio

07/09/2021 00:00:00
La Corte d’appello di Roma, con sentenza del 7 giugno 2021, ricava dall’art. 1713, comma 1, c.c., l’obbligo gravante sull’amministratore condominiale di restituire la documentazione inerente al condominio alla cessazione dell’incarico.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Le macchie di umidità sono vizi facilmente riconoscibili

03/09/2021 00:00:00
Le macchie di umidità, visibili dai visitatori dell’appartamento in vendita, in assenza di operazioni fraudolente di occultamento a mezzo di utilizzazione dell’arredamento, costituiscono vizi facilmente riconoscibili, con il conseguente esonero da responsabilità del venditore. É quanto si legge nell’ordinanza n. 23659 del 31 agosto 2021.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Si ha soccombenza reciproca anche in caso di accoglimento parziale del quantum della domanda

15/09/2021 00:00:00
Secondo la Cassazione, ordinanza 13 settembre 2021, n. 24645, per ravvisare la reciproca soccombenza nel caso in cui l’accoglimento parziale abbia riguardato la misura meramente quantitativa, è necessario che la richiesta, rivelatasi inadeguata rispetto a quella accolta, abbia costretto la controparte ad una spesa per oneri processuali maggiore di quella che avrebbe sostenuto se la domanda fosse stata contenuta nel giusto.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Limiti al divieto di reformatio in peius in caso di mutamento della struttura del reato continuato

07/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello in parziale riforma della sentenza di primo grado, aveva assolto l’imputato dal reato di ricettazione e, in relazione al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, aveva rideterminato la pena, la Corte di Cassazione penale, Sez. IV, con la sentenza 27 agosto 2021, n. 32278 – nel disattendere la tesi difensiva, secondo cui il giudice di appello aveva violato il divieto di reformatio in pejus...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Negato imbarco: l'onere probatorio del passeggero “appiedato”

17/09/2021 00:00:00
Il passeggero aereo è tutelato da numerose norme di diritto internazionale, ma per ottenere il risarcimento del danno non può limitarsi a deduzioni generiche e non circostanziate; è suo onere indicare (e provare) quale sia stato l'inadempimento della Compagnia aerea nei suoi confronti. È quanto affermato dalla Corte d’Appello di Bologna con sentenza 22 aprile 2021, n. 1056.
Notizie da Ex Parte Creditoris

PAGAMENTO DI ASSEGNI NON TRASFERIBILI A SOGGETTO DIVERSO DAL PRENDITORE: RESPONSABILITÀ

21/09/2021 12:03:23
Per quanto concerne i presupposti di configurabilità della responsabilità per l’avvenuto pagamento di un assegno non trasferibile a persona diversa dal prenditore da parte della banca trattaria ovvero della banca girataria per l’incasso, in violazione dell’art. 43, comma 2, R.D. 21-12-1933 n. 1736, “l’applicabilità di detta disposizione è stata considerata giustificata sia nei confronti della […] L'articolo PAGAMENTO DI ASSEGNI NON TRASFERIBILI A SOGGETTO DIVERSO DAL PRENDITORE: RESPONSABILI...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Come provare di avere usucapito la quota degli altri comproprietari?

23/09/2021 00:00:00
Il comproprietario che voglia dimostrare di avere usucapito la quota degli altri comunisti deve dimostrare di averla posseduta uti dominus e non più uti condominus, senza che possa considerarsi sufficiente che gli altri partecipanti si astengano dall'uso della cosa comune. Può così usucapire la proprietà esclusiva della cosa comune solo possedendola con animo domini, per il tempo necessario, in modo inconciliabile con la possibilità di fatto di un godimento comune.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Illecito disciplinare per l’avvocato che offre la a propria attività a compensi infimi o gratuiti

09/09/2021 00:00:00
Può costituire illecito disciplinare, in quanto lesivo dei doveri di dignità e di decoro e del divieto di accaparramento della clientela, il comportamento dell’avvocato che, sul proprio sito internet, offra la propria attività a compensi infimi o gratuiti.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Sanzioni amministrative: inammissibile l’opposizione per motivi diversi da quelli originari

24/09/2021 00:00:00
In tema di opposizione a sanzioni amministrative, la legge n. 689 del 1981 configura un modello procedimentale di tipo impugnatorio nel quale tutte le ragioni poste alla base della richiesta di nullità ovvero di annullamento dell'atto debbono essere prospettate nel ricorso introduttivo", con la conseguenza che non è consentito al ricorrente di integrare in corso di causa i motivi originariamente addotti. É quanto si legge nell’ordinanza della Cassazione del 22 settembre 2021, n. 25702.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Peculato per omesso versamento dell’imposta di soggiorno: la cassazione nega l’abolitio criminis dopo il decreto rilancio

02/09/2021 08:42:58
Di seguito l'articolo del Prof. Gatta, pubblicato su Diritto Penale e Processo n. 8/2021, Ipsoa, Milano. La riforma dell’imposta di soggiorno, realizzata dal “decreto-rilancio” (D.L. n. 34/2020), ha posto per i fatti pregressi il problema della perdurante punibilità, a titolo di peculato, dell’omesso versamento. Prima della riforma, infatti, l’albergatore, incaricato di riscuotere le somme a titolo d’imposta pagate dal cliente e di trasferirle all’ente pubblico, era considerato, quale agente co...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Interruzione della prescrizione a mezzo intimazione di pagamento stragiudiziale: la giurisprudenza

01/09/2021 00:00:00
Si propone di seguito, senza pretese di ricostruzione dogmatica, una rassegna delle principali pronunce di giurisprudenza di legittimità e di merito degli ultimi anni, in tema di interruzione della prescrizione mediante atto stragiudiziale.
Notizie da Ex Parte Creditoris

USURA: onere della parte attrice provare l’applicazione in concreto di intessi di mora oltre soglia

17/09/2021 11:39:21
In materia di usura, se la parte attrice non prova che gli interessi di mora siano stati effettivamente applicati, non può parlarsi di usura in concreto, che si può verificare solo nel caso di effettiva applicazione di interessi di mora che nelle singole rate si siano sommati agli interessi corrispettivi. La parte che contesta la […] L'articolo USURA: onere della parte attrice provare l’applicazione in concreto di intessi di mora oltre soglia sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris ....
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Equo compenso per gli avvocati: la sentenza n. 9404/2021 del Tar Lazio

16/09/2021 00:00:00
In tema di compensi in favore degli avvocati, la regola è data dalla libera pattuizione mentre l'eccezione (in caso ossia di mancato accordo tra le parti) dal rispetto dei minimi tariffari di cui all'apposito decreto ministeriale (ora, il DM n. 55 del 2014). La disposizione di cui all'art. 13-bis, comma 2, della legge n. 247 del 2012, secondo cui si deve fare comunque riferimento alle tariffe di cui al DM 55 del 2014, trova unicamente applicazione per taluni soggetti imprenditoriali (es. imprese...
Notizie da Ex Parte Creditoris

L’OPERATIVITÀ DELLA BANCA SOCCOMBENTE IN GIUDIZIO. ELABORAZIONE DI «BEST PRACTICES» TRA ESIGENZE DI SICUREZZA ED INDICAZIONI DI MATRICE EUROPEA

14/09/2021 11:08:55
A cura della Dott.ssa Alessandra Forciniti – Legal Specialist Sommario 1-PREMESSA; 2-IL RIFERIMENTO NORMATIVO:ART. 1277 C.C. ; 2.1.-L’ASSEGNO BANCARIO; 2.2 IL BONIFICO BANCARIO; 3. GLI ORENTIAMENTI GIURISPRUDENZIALI; 4-CONCLUSIONI Premessa In sede di adempimento ai provvedimenti che determinano una soccombenza giudiziale, società strutturate quali, in particolare, gli Istituti di credito tendono a prediligere la liquidazione in […] L'articolo L’OPERATIVITÀ DELLA BANCA SOCCOMBENTE IN GIUDIZIO...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Il vizio di travisamento probatorio in Cassazione è a maglie molto strette: attenzione a non confonderlo con la lettura alternativa della prova

13/09/2021 00:00:00
Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna inflitta in primo grado ad un imputato per il reato di rapina aggravata, la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 32113/2021 – nel disattendere la tesi difensiva, secondo cui la rapina (impropria) non poteva ritenersi "consumata" in base alle dichiarazioni testimoniali di cui la difesa aveva dedotto il travisamento probatorio - ha ribadito il principio secondo cui non si è in prese...
Notizie da Ex Parte Creditoris

PROCEDIMENTO PER CASSAZIONE: non è mai giudice del fatto in senso sostanziale

23/09/2021 17:07:16
Il giudizio di Cassazione è un giudizio a critica vincolata, nel quale le censure alla pronuncia di merito devono trovare collocazione entro un elenco tassativo di motivi, in quanto la Corte di cassazione non è mai giudice del fatto in senso sostanziale ed esercita un controllo sulla legalità e logicità della decisione che non consente […] L'articolo PROCEDIMENTO PER CASSAZIONE: non è mai giudice del fatto in senso sostanziale sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris .
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Abuso d’ufficio: colpevole il p.u. che non si astiene da un concorso cui partecipa il nipote vincitore

17/09/2021 00:00:00
In tema di abuso d’ufficio, anche a seguito dell’entrata in vigore della riforma attuata con il D.L. 16 luglio 2020, n. 76, convertito con mod. dalla L. 11 settembre 2020, n. 120 - che ha ristretto l'ambito applicativo del reato di cui all'art. 323 c.p., richiedendo l'inosservanza di "specifiche regole di condotta espressamente previste dalla legge o da atti aventi forza di legge e dalle quali non residuino margini di discrezionalità" – continua ad integrare tale reato la condotta di abuso che s...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Violazione di domicilio se il senzatetto entra in un appartamento disabitato per occuparlo

24/09/2021 00:00:00
In tema di delitti contro la libertà morale, integra il reato di violazione di domicilio la condotta di chi si introduca, contro la volontà di chi ha il diritto di escluderlo, in un appartamento di proprietà altrui, adibito a deposito di oggetti personali e saltuariamente visitato nonché regolarmente chiuso e periodicamente sorvegliato da chi ne abbia la disponibilità, in quanto l'attualità dell'uso non implica la sua continuità e non viene meno in ragione dell'assenza, più o meno prolungata nel...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Assuntore non sportivo di sostanze anabolizzanti: è ricettazione?

30/08/2021 00:00:00
La sentenza del Tribunale di Milano del 25 giugno 2021, n. 7195 in commento si sofferma sulla condotta di chi acquisti sostanze anabolizzanti per farne uso esclusivamente personale ed al di fuori di qualsiasi contesto di attività sportiva agonistica e sviluppa un apparato motivazionale estremamente interessante anche in punto esame strutturale del protocollo di tipicità oggettiva e dell’impronta psicologica del reato presupposto di cui all’art. 586-bis, comma 7, c.p., analizzandone altresì le ri...
ARTICOLI E NOVITA'
Civile
Civile, Obbligazioni
credito esecuzione immobiliare processo civile

Equitalia condannata per silenzio rifiuto sulla richiesta di accesso agli atti

15/11/2013 11:26:32
Equitalia è stata recentemente condannata per silenzio rifiuto in relazione alla richiesta di accesso agli atti del procedimento formulata da un contribuente. Tale comportamento viola infatti un diritto fondamentale del cittadino.
Responsabilità extra-contrattuale, Penale, Civile
danno biologico danno non patrimoniale lesioni personali responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Legge Balduzzi e responsabilità medica (art 3, L. 8 novembre 2012 n. 189)

11/09/2013 10:25:08
“L'esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della propria attivita' si attiene a linee guida e buone pratiche accreditate dalla comunita' scientifica non risponde penalmente per colpa lieve. In tali casi resta comunque fermo l'obbligo di cui all'articolo 2043 del codice civile. Il giudice, anche nella determinazione del risarcimento del danno, tiene debitamente conto della condotta di cui al primo periodo”
Civile, Contratti assicurativi
assicurazione responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Assicurazione e clausole claims made

22/01/2013 12:41:05
Le clausole claims made hanno lo scopo di fornire una più precisa delimitazione temporale della garanzia, offrendo, in deroga alla previsione dell’art. 1917 cod. civ., copertura solo a quei sinistri per cui la richiesta di ristoro venga presentata per la prima volta durante il periodo di vigenza della polizza, indipendentemente dal momento in cui si sia verificato il comportamento lesivo.
Civile
processo civile

Effetti della mancata riproposizione delle domande in sede di precisazione delle conclusioni definitive.

21/01/2013 11:34:32
La mancata riproposizione, in sede di precisazione delle conclusioni, di una domanda in precedenza formulata non autorizza alcuna presunzione di rinuncia tacita. 
Civile
processo civile

Estensione al chiamato in causa della domanda attrice

26/11/2012 09:22:24
Presupposti per l'estensione al terzo chiamato in causa delle domande svolte dall'attore nei confronti del convenuto.

Maggiori dettagli >>
Condominio
Condominio, Responsabilità extra-contrattuale
beni condominiali condominio danno patrimoniale risarcimento danni rovina edificio

Responsabilità per il crollo del solaio condominiale

16/11/2012 09:56:52
 La Corte di Cassazione riafferma il principio secondo cui il danno cagionato dal crollo di volte, soffitti o solai si ripartisce ex art. 1125 c.c. se la responsabilità è del condominio, mentre se è responsabile il singolo proprietario si seguono i principi della responsabilità extra-contrattuale.
Civile, Condominio
assemblea condominiale beni condominiali condominio delibera condominiale fideiussione

PARCHEGGIO CONDOMINIALE TURNARIO

06/11/2012 10:37:37
E' legittima la delibera con cui l'assemblea di condominio introduce la turnazione nell'utilizzo dei posti auto condominiali in quanto costituisce una utile soluzione quando la natura estrinseca del bene immobile sia incompatibile con un uso simultaneo da parte di tutti i comproprietari.
Civile, Condominio
amministratore di condominio beni condominiali condominio locazioni processo civile

La legittimazione ad agire in giudizio per lo sfratto spetta non al condominio, ma ai singoli condomini quali proprietari dell’immobile locato.

31/10/2012 09:07:24
Confermata la sussistenza della legittimazione attiva in capo ai singoli condomini quali proprietari dell’immobile, in luogo del condominio.

Maggiori dettagli >>
Obbligazioni
Civile, Obbligazioni
credito esecuzione immobiliare processo civile

Equitalia condannata per silenzio rifiuto sulla richiesta di accesso agli atti

15/11/2013 11:26:32
Equitalia è stata recentemente condannata per silenzio rifiuto in relazione alla richiesta di accesso agli atti del procedimento formulata da un contribuente. Tale comportamento viola infatti un diritto fondamentale del cittadino.
Civile, Obbligazioni
esdebitazione processo civile vendite giudiziarie

EQUITALIA: LA CARTELLA ESATTORIALE NOTIFICATA DIRETTAMENTE DAL CONCESSIONARIO DELLA RISCOSSIONE TRIBUTI E’ INESISTENTE

31/10/2012 19:27:59
Equitalia non può notificare al debitore cartelle esattoriali servendosi direttamente del servizio postale, in quanto deve avvalersi dei soggetti abilitati previsti dalla legge.
Civile, Obbligazioni, Responsabilità extra-contrattuale
danno patrimoniale lesioni personali responsabilità civile risarcimento danni rivalsa assicurativa sinistri stradali

Lesione aquiliana del credito e sul danno del datore di lavoro per invalidità del dipendente.

26/10/2012 10:31:47
Responsabilità civile - Credito (lesione dei diritti di) - Credito (lesione del)

Maggiori dettagli >>
Contratto
Contratto, Responsabilità extra-contrattuale
danno biologico danno non patrimoniale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Su concorso di fattori naturali e condotte umane.

16/11/2012 09:37:44
La Corte di Cassazione, in controtendenza con il trend diffuso nel settore della responsabilità medica, apre a favore del danneggiante, sollevandolo dal peso dei fattori estranei allo sua condotta.
Civile, Contratto, Responsabilità extra-contrattuale
assicurazione danno biologico danno non patrimoniale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali

05/11/2012 18:58:26
Nell'ambito dell'iter di conversione del D.L. 13-9-2012 n. 158 contente "Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute", pubblicato nella Gazz. Uff. 13 settembre 2012, n. 214, si è tenuta alla Camera dei Deputati l'audizione del Direttore Generale ANIA.

Maggiori dettagli >>
Appalto
Appalto, Responsabilità extra-contrattuale
appalto condominio risarcimento danni

APPALTO PRIVATO E DANNI AI TERZI

06/11/2012 10:24:25
L'appaltatore è responsabile diretto e unico dei danni derivati a terzi nella esecuzione dell'opera, salva la possibile corresponsabilità del committente per culpa in eligendo o qualora sia dimostrato che l’appaltatore operava quale nudus minister.

Maggiori dettagli >>
Contratti bancari
Civile, Contratti bancari
conto corrente credito esecuzione mobiliare fideiussione finanziamento processo civile

Il pignoramento di strumenti finanziari

26/10/2012 08:45:48
ESECUZIONE FORZATA - MOBILIARE - PRESSO IL DEBITORE - PIGNORAMENTO PRESSO IL DEBITORE - IN GENERE - Titoli di credito - Forma del pignoramento - Presso il debitore - Sussistenza - Presso il terzo - Esclusione - Fondamento - Titoli di credito in deposito - Espropriazione presso terzi - Ammissibilità - Fondamento - Fattispecie in tema di demtarializzazione ai sensi del d.lgs. n. 213 del 1998.

Maggiori dettagli >>
Responsabilità extra-contrattuale
Penale, Responsabilità extra-contrattuale
processo penale responsabilità sanitaria

Responsabilità sanitaria in ambito penale: La buona prassi e le linee guida servono a tutelare gli esercenti la professione medica

11/09/2013 16:01:30
La Corte di Cassazione, con la sentenza n.16237 del 9 aprile 2013, ha affermato che il sanitario potrà avvalersi del nuovo e più favorevole parametro di valutazione della propria condotta professionale, introdotto dalla legge Balduzzi, solo se si è attenuto a direttive solidamente fondate e riconosciute dalla comunità scientifica.   
Responsabilità extra-contrattuale, Penale, Civile
danno biologico danno non patrimoniale lesioni personali responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Legge Balduzzi e responsabilità medica (art 3, L. 8 novembre 2012 n. 189)

11/09/2013 10:25:08
“L'esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della propria attivita' si attiene a linee guida e buone pratiche accreditate dalla comunita' scientifica non risponde penalmente per colpa lieve. In tali casi resta comunque fermo l'obbligo di cui all'articolo 2043 del codice civile. Il giudice, anche nella determinazione del risarcimento del danno, tiene debitamente conto della condotta di cui al primo periodo”
Condominio, Responsabilità extra-contrattuale
beni condominiali condominio danno patrimoniale risarcimento danni rovina edificio

Responsabilità per il crollo del solaio condominiale

16/11/2012 09:56:52
 La Corte di Cassazione riafferma il principio secondo cui il danno cagionato dal crollo di volte, soffitti o solai si ripartisce ex art. 1125 c.c. se la responsabilità è del condominio, mentre se è responsabile il singolo proprietario si seguono i principi della responsabilità extra-contrattuale.
Contratto, Responsabilità extra-contrattuale
danno biologico danno non patrimoniale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Su concorso di fattori naturali e condotte umane.

16/11/2012 09:37:44
La Corte di Cassazione, in controtendenza con il trend diffuso nel settore della responsabilità medica, apre a favore del danneggiante, sollevandolo dal peso dei fattori estranei allo sua condotta.
Appalto, Responsabilità extra-contrattuale
appalto condominio risarcimento danni

APPALTO PRIVATO E DANNI AI TERZI

06/11/2012 10:24:25
L'appaltatore è responsabile diretto e unico dei danni derivati a terzi nella esecuzione dell'opera, salva la possibile corresponsabilità del committente per culpa in eligendo o qualora sia dimostrato che l’appaltatore operava quale nudus minister.

Maggiori dettagli >>
Contratti assicurativi
Civile, Contratti assicurativi
assicurazione responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Assicurazione e clausole claims made

22/01/2013 12:41:05
Le clausole claims made hanno lo scopo di fornire una più precisa delimitazione temporale della garanzia, offrendo, in deroga alla previsione dell’art. 1917 cod. civ., copertura solo a quei sinistri per cui la richiesta di ristoro venga presentata per la prima volta durante il periodo di vigenza della polizza, indipendentemente dal momento in cui si sia verificato il comportamento lesivo.

Maggiori dettagli >>
Penale
Penale, Responsabilità extra-contrattuale
processo penale responsabilità sanitaria

Responsabilità sanitaria in ambito penale: La buona prassi e le linee guida servono a tutelare gli esercenti la professione medica

11/09/2013 16:01:30
La Corte di Cassazione, con la sentenza n.16237 del 9 aprile 2013, ha affermato che il sanitario potrà avvalersi del nuovo e più favorevole parametro di valutazione della propria condotta professionale, introdotto dalla legge Balduzzi, solo se si è attenuto a direttive solidamente fondate e riconosciute dalla comunità scientifica.   
Responsabilità extra-contrattuale, Penale, Civile
danno biologico danno non patrimoniale lesioni personali responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Legge Balduzzi e responsabilità medica (art 3, L. 8 novembre 2012 n. 189)

11/09/2013 10:25:08
“L'esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della propria attivita' si attiene a linee guida e buone pratiche accreditate dalla comunita' scientifica non risponde penalmente per colpa lieve. In tali casi resta comunque fermo l'obbligo di cui all'articolo 2043 del codice civile. Il giudice, anche nella determinazione del risarcimento del danno, tiene debitamente conto della condotta di cui al primo periodo”
Civile, Penale
danno non patrimoniale lesioni personali processo penale responsabilità civile risarcimento danni

OMICIDIO COLPOSO

26/10/2012 09:05:31
RESPONSABILITA' DA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI - OMICIDIO COLPOSO

Maggiori dettagli >>
Notizie da Ex Parte Creditoris
Notizie da Ex Parte Creditoris

OPPOSIZIONE ALLO STATO PASSIVO: il curatore può presentare nuove eccezioni

24/09/2021 11:39:28
Il giudizio di opposizione allo stato passivo, malgrado la sua natura impugnatoria, non è caratterizzato dalla preclusione di cui all’art. 345 c.p.c. in materia di ius novorum, con riguardo alle nuove eccezioni proponibili dal curatore, in quanto il riesame, a cognizione piena, del risultato della cognizione sommaria proprio della verifica, demandato al giudice dell’opposizione, se […] L'articolo OPPOSIZIONE ALLO STATO PASSIVO: il curatore può presentare nuove eccezioni sembra essere il pri...
Notizie da Ex Parte Creditoris

OPPOSIZIONE A DI – SPESE GIUDIZIALI: il creditore non può mai essere condannato in caso di riconoscimento di una minor somma

24/09/2021 12:02:50
Ai fini della condanna alle spese di giudizio la valutazione di soccombenza va sempre rapportata all’esito finale della lite, anche nell’ipotesi di giudizio seguito ad opposizione ex art. 645 c.p.c., sicchè non può considerarsi soccombente il creditore opposto che veda conclusivamente riconosciuto, anche in parte minima, il proprio credito rispetto alla domanda monitoria, legittimamente subendo […] L'articolo OPPOSIZIONE A DI – SPESE GIUDIZIALI: il creditore non può mai essere condannato in ...
Notizie da Ex Parte Creditoris

PROCEDIMENTO PER CASSAZIONE: non è mai giudice del fatto in senso sostanziale

23/09/2021 17:07:16
Il giudizio di Cassazione è un giudizio a critica vincolata, nel quale le censure alla pronuncia di merito devono trovare collocazione entro un elenco tassativo di motivi, in quanto la Corte di cassazione non è mai giudice del fatto in senso sostanziale ed esercita un controllo sulla legalità e logicità della decisione che non consente […] L'articolo PROCEDIMENTO PER CASSAZIONE: non è mai giudice del fatto in senso sostanziale sembra essere il primo su Ex Parte Creditoris .
Notizie da Ex Parte Creditoris

SPESE GIUDIZIALI: in caso di riforma di sentenza di condanna, chi è tenuto alla restituzione delle somme versate?

23/09/2021 17:39:07
Il pagamento delle spese processuali effettuato direttamente al difensore non indicato come distrattario, in virtù una sentenza di condanna poi riformata, non elide l’obbligo della parte al rimborso, in quanto unica legittimata passiva rispetto alla domanda di restituzione dell’importo corrisposto. Questo è il principio espresso dalla Corte d’Appello di Milano, Sez. IV, Pres. Marchetti – […] L'articolo SPESE GIUDIZIALI: in caso di riforma di sentenza di condanna, chi è tenuto alla restituzio...
Notizie da Ex Parte Creditoris

SPESE GIUDIZIALI: il difensore distrattario è tenuto in proprio a restituzione somme a seguito di riforma sentenza di condanna

22/09/2021 13:29:16
In caso di riforma o annullamento d’una sentenza di condanna al pagamento delle spese processuali in favore del difensore della parte già vittoriosa, il quale abbia reso la dichiarazione di cui all’art. 93 c.p.c., tenuto alla restituzione delle somme pagate a detto titolo è il difensore distrattario, il quale, come titolare di un autonomo rapporto […] L'articolo SPESE GIUDIZIALI: il difensore distrattario è tenuto in proprio a restituzione somme a seguito di riforma sentenza di condanna sem...

Maggiori dettagli >>
Notizie da Il Quotidiano Giuridico
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Violazione di domicilio se il senzatetto entra in un appartamento disabitato per occuparlo

24/09/2021 00:00:00
In tema di delitti contro la libertà morale, integra il reato di violazione di domicilio la condotta di chi si introduca, contro la volontà di chi ha il diritto di escluderlo, in un appartamento di proprietà altrui, adibito a deposito di oggetti personali e saltuariamente visitato nonché regolarmente chiuso e periodicamente sorvegliato da chi ne abbia la disponibilità, in quanto l'attualità dell'uso non implica la sua continuità e non viene meno in ragione dell'assenza, più o meno prolungata nel...
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

La Riforma del processo penale è legge: novità in tema di appello e di ricorso per cassazione

24/09/2021 00:00:00
Il lavoro analizza le direttive della delega in tema di impugnazioni. Con riferimento all’appello si prevede di riscrivere le modalità di proposizione dell’atto anche in relazione a nuovi oneri gravanti sulla difesa, nonché relativamente alla specificità dei motivi. In relazione alla cassazione vanno evidenziati soprattutto il nuovo regolamento di competenza e il nuovo ricorso per dare esecuzione alle sentenze Cedu (DDL riforma processo penale).
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Sanzioni amministrative: inammissibile l’opposizione per motivi diversi da quelli originari

24/09/2021 00:00:00
In tema di opposizione a sanzioni amministrative, la legge n. 689 del 1981 configura un modello procedimentale di tipo impugnatorio nel quale tutte le ragioni poste alla base della richiesta di nullità ovvero di annullamento dell'atto debbono essere prospettate nel ricorso introduttivo", con la conseguenza che non è consentito al ricorrente di integrare in corso di causa i motivi originariamente addotti. É quanto si legge nell’ordinanza della Cassazione del 22 settembre 2021, n. 25702.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Messaggio WhatsApp quale idonea prova scritta del credito ex art. 633 c.p.c.

24/09/2021 00:00:00
Il Giudice di Pace di Latina nel solco di un recente indirizzo giurisprudenziale che trova conforto sia nella Cassazione sia tra i giudici di merito, ha affermato l’idoneità della messaggistica WhatsApp recante ricognizione di debito a costituire idonea prova scritta per la concessione della tutela monitoria ai sensi dell’art. 633 c.p.c.
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Come provare di avere usucapito la quota degli altri comproprietari?

23/09/2021 00:00:00
Il comproprietario che voglia dimostrare di avere usucapito la quota degli altri comunisti deve dimostrare di averla posseduta uti dominus e non più uti condominus, senza che possa considerarsi sufficiente che gli altri partecipanti si astengano dall'uso della cosa comune. Può così usucapire la proprietà esclusiva della cosa comune solo possedendola con animo domini, per il tempo necessario, in modo inconciliabile con la possibilità di fatto di un godimento comune.

Maggiori dettagli >>
Notizie da Diritto e Giustizia
Notizie da Diritto e Giustizia

Procedura di ripresa in carico e impugnazione

09/07/2021 00:00:00
In tema di protezione internazionale, il ricorso effettivo previsto dall’art. 27, par. 1, del Regolamento 604/2013, avverso una decisione di trasferimento adottata nei confronti del richiedente asilo all’esito di una richiesta di “ripresa in carico”, può investire anche il rispetto dei termini indicati dall’art. 23, par. 2 del medesimo Regolamento, concernendo un siffatto accertamento la verifica della sua corretta applicazione. In tali ipotesi, spetta al tribunale ex art. 3, comma 3-bis, de...
Notizie da Diritto e Giustizia

Poteri-doveri di indagine e acquisizione documentale da parte del giudice per il riconoscimento della protezione internazionale

08/07/2021 00:00:00
La Corte di Cassazione enuncia una serie di nuovi principi ai fini dell’accertamento della fondatezza o meno della domanda di protezione internazionale, imponendo al giudice del merito l’esercizio di poteri-doveri officiosi di indagine e acquisizione documentale, così che ogni domanda venga esaminata alla luce di informazioni attendibili, complete e aggiornate.  
Notizie da Diritto e Giustizia

La semplice consegna del titolo non è sufficiente a costituire e perfezionare la caparra confirmatoria

08/07/2021 00:00:00
L’assegno bancario è sempre consegnato salvo buon fine, mentre è in capo al prenditore l’obbligo di provvedere all’incasso del titolo.  
Notizie da Diritto e Giustizia

La chiave elettronica della vettura rappresenta un dato personale del proprietario

08/07/2021 00:00:00
A rischio condanna casa automobilistica e concessionaria per avere consegnato un duplicato a un truffatore. Possibile ipotizzare un illecito trattamento di dati personali.  
Notizie da Diritto e Giustizia

Applicabilità della legge sulla responsabilità dei magistrati nei casi di violazione del diritto dell'U.E.

07/07/2021 00:00:00
La questione relativa all’assoggettabilità (necessaria o meno) al procedimento speciale previsto dalla l. n. 117/1988 delle azioni in cui la responsabilità dedotta in citazione riguardi la violazione del diritto dell’Unione, con particolare riferimento all’obbligo del Giudice di ultima istanza di provvedere al rinvio pregiudiziale, esige un pronunciamento della Corte nella sua più tipica espressione di organo della nomofiliachia.

Maggiori dettagli >>

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO