CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
(0586) 898165 - 211279

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

ARTICOLI E NOTIZIE

Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Volo con coincidenza e prenotazione unica: per il ritardo, paga il primo vettore

19/07/2019 00:00:00
In caso di prenotazione unica di un viaggio articolato in due voli aerei in coincidenza con partenza da uno Stato Ue, destinazione in un paese terzo e scalo in un altro paese terzo, la compagnia aerea che ha operato il primo volo (nella specie, il vettore ceco České aerolinie) dovrà compensare i passeggeri che abbiano subìto un ritardo prolungato all’arrivo a destinazione del secondo volo, operato da un vettore aereo non comunitario (nella specie, il vettore extra-Ue Etihad Airways, che ha effet...


Notizie da Ex Parte Creditoris

USURA: gli interessi moratori sono esclusi dal conteggio del TEGM

19/07/2019 09:30:59
E’ necessario una simmetria fra i criteri di calcolo ai fini della verifica dell’usura e del TEGM, con applicazione delle Istruzioni della Banca d’Italia periodicamente recepite nei decreti ministeriali. Gli interessi moratori sono esclusi dal conteggio del TEGM, con riferimento al quale viene individuato il tasso soglia usurario ai sensi dell’art. 2 Legge 108/96 (le […] L'articolo USURA: gli interessi moratori sono esclusi dal conteggio del TEGM sembra essere il primo su Expartecreditoris...


Notizie da Ex Parte Creditoris

NEGOZIAZIONE ASSISTITA: è condizione di validità l’attestazione della conformità dell’accordo alle norme imperative ed all’ordine pubblico

17/07/2019 09:00:41
L’accordo di negoziazione assistita che non riporti la dichiarazione da parte degli avvocati della conformità dell’accordo alle norme imperative e all’ordine pubblico, comporta l’inesistenza del diritto a procedere in executivis stante il difetto di efficacia esecutiva dell’accordo di negoziazione assistita. Questo il principio espresso dal Tribunale di Roma, Giudice Dott.ssa Cristina Pigozzo, con la sentenza […] L'articolo NEGOZIAZIONE ASSISTITA: è condizione di validità l’attestazione dell...


Notizie da Ex Parte Creditoris

MUTUO FONDIARIO: è nullo in caso di violazione del limite di finanziabilità

22/07/2019 09:30:04
Il mancato rispetto del limite di finanziabilità, ai sensi dell’art. 38, comma 2, del T.u.b. e della conseguente delib. Cicr, determina di per sè la nullità del contratto di mutuo fondiario; e poiché il detto limite è essenziale ai fini della qualificazione del finanziamento ipotecario come, appunto, “fondiario”, secondo l’ottica del legislatore, lo sconfinamento di […] L'articolo MUTUO FONDIARIO: è nullo in caso di violazione del limite di finanziabilità sembra essere il primo su Expartec...


Notizie da Ex Parte Creditoris

ESTINZIONE SOCIETÀ: non si trasmettono ai soci i diritti incerti o illiquidi necessitanti di accertamento giudiziale

18/07/2019 09:30:27
L’estinzione di una società conseguente alla sua cancellazione dal registro delle imprese, ove intervenuta nella pendenza di un giudizio dalla stessa originariamente intrapreso, non determina il trasferimento della corrispondente azione in capo ai soci, atteso che dal fenomeno di tipo successorio derivante dalla suddetta vicenda, riguardante esclusivamente gli eventuali rapporti giuridici (afferenti le obbligazioni ancora […] L'articolo ESTINZIONE SOCIETÀ: non si trasmettono ai soci i diritt...


Notizie da Ex Parte Creditoris

COINTESTAZIONE LIBRETTO POSTALE: non configura una donazione indiretta

18/07/2019 09:00:49
La cointestazione di un libretto bancario, su cui erano state in precedenza depositate somme di denaro appartenenti ad uno solo dei cointestatari, non costituisce una donazione, a meno che non sia provato che si tratti di un versamento animato da spirito di liberalità. In mancanza di tale caratteristica, il denaro continua ad appartenere al soggetto […] L'articolo COINTESTAZIONE LIBRETTO POSTALE: non configura una donazione indiretta sembra essere il primo su Expartecreditoris .


Notizie da Ex Parte Creditoris

RICORSO EX ART. 696 BIS CPC: inammissibile per la risoluzione di questioni prettamente giuridiche complesse

22/07/2019 09:00:59
In sede di vaglio preliminare di ammissibilità, il Giudice deve verificare se la controversia tra le parti possa essere effettivamente composta in forza di un mero accertamento tecnico; deve escludersi quando vi siano, tra le parti, profili controversi involgenti questioni giuridiche o accertamenti di fatto. Il ricorso a norma dell’art. 696 bis c.p.c. presuppone che la […] L'articolo RICORSO EX ART. 696 BIS CPC: inammissibile per la risoluzione di questioni prettamente giuridiche complesse ...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Non c’è abuso del processo in caso di contrastanti orientamenti giurisprudenziali

18/07/2019 00:00:00
La semplice conoscenza dell’esistenza di contrastanti orientamenti di merito, alcuni dei quali espressione di una posizione contraria a quella fatta propria dall'impugnante, non è di per sé sufficiente a qualificare la proposizione dell'appello come abuso del mezzo di impugnazione. Solo la vacuità e la vuota pretestuosità delle argomentazioni utilizzate, potrebbero portare a tanto qualora si spingessero ai confini della male fede. La conferma arriva dalla Cassazione con sentenza 12 luglio 2019, ...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Il legittimario, che promuove azione di simulazione, è terzo rispetto al contratto concluso dal de cuius

23/07/2019 00:00:00
L’erede legittimario che agisca per l’accertamento di una simulazione di una vendita compiuta dall’ascendente defunto, come terzo estraneo al negozio apparente, beneficia, sul piano probatorio, del favor legislativo espresso dall’art. 1417 c.c., in deroga alle limitazioni di cui agli artt. 2722 ss. c.c. E’ quanto stabilito dal Tribunale di Latina con sentenza 16 aprile 2109, n. 975.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Chi deve proporre mediazione in caso di opposizione a decreto ingiuntivo? Decideranno le SS.UU.

23/07/2019 00:00:00
La vastità del contenzioso interessato dalla mediazione ed il diffuso ricorso al procedimento monitorio, richiedono la rilevanza nomofilattica della pronuncia delle Sezioni Unite sulla questione relativa all’individuazione della parte (opponente o opposto) che deve ritenersi onerata della proposizione dell'istanza di mediazione, laddove, nel corso del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, siano stati emessi i provvedimenti di cui agli artt. 648 e 649 c.p.c. E’ quanto si legge nell’ordina...


Notizie da C.N.F e F.I.I.F.

minori, il presidente del cnf incontra il ministro locatelli

22/07/2019 19:28:44


Notizie da Ex Parte Creditoris

LITE TEMERARIA: non sussiste in caso di duplicazione della domanda oggetto di precedente accordo transattivo

23/07/2019 09:30:12
Nel caso in cui la parte attrice chieda che venga dichiarata la cessazione della materia del contendere riguardante un diverso giudizio in cui la stessa è già avvenuta, la domanda deve essere respinta. Tuttavia, non emergono elementi per la condanna per lite temeraria, ex art. 96 c.p.c. quando la duplicazione potrebbe essere frutto di un […] L'articolo LITE TEMERARIA: non sussiste in caso di duplicazione della domanda oggetto di precedente accordo transattivo sembra essere il primo su Expa...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Rc Auto: le soluzioni offerte dalla giurisprudenza per la richiesta di risarcimento

22/07/2019 00:00:00
Il presente itinerario abbraccia le varie forme di proponibilità dell’azione: indennizzo diretto, azione diretta, azione del terzo trasportato, azione contro il fondo di garanzia nei casi previsti ex lege, azione contro veicoli immatricolati all’estero, o relativa a sinistri verificatisi all’estero, o con assicurazione straniera, con l’intento di fornire il “polso” della più recente giurisprudenza sulle suddette tematiche.


Notizie da Ex Parte Creditoris

AGENZIA DELLE ENTRATE: il mutuo fondiario comporta una presunzione di valore sul prezzo di cessione

19/07/2019 17:51:03
Lo scostamento del corrispettivo dichiarato rispetto al valore normale dell’immobile ceduto costituisce una presunzione semplice, da valutare unitamente ad altri elementi che ne confermino la gravità, precisione e concordanza. Tale presunzione, per la quale il corrispettivo versato per l’acquisto dell’immobile non può essere inferiore alla entità del mutuo concesso dalla banca, è rafforzata dalle disposizioni […] L'articolo AGENZIA DELLE ENTRATE: il mutuo fondiario comporta una presunzione d...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

L’onere della prova si applica anche alle eccezioni processuali

22/07/2019 00:00:00
Secondo la Cassazione, ordinanza 16 luglio 2019, n. 19094, chi eccepisce di aver avuto conoscenza solo in corso di causa di un fatto sopravvenuto, atto ad incidere, modificandola, la competenza territoriale del giudice adito, è tenuto ad allegare il fatto indicando circostanziatamente il momento della avvenuta conoscenza di esso e a dare prova dell'effettivo verificarsi di tale fatto, nella udienza o nell’attività immediatamente successiva a tale momento.


Notizie da Ex Parte Creditoris

USURA: la mora è rilevante solo in caso di effettiva applicazione, non potendo la mera pattuizione ultra soglia comportare la sanzione della gratuità

23/07/2019 09:00:55
Procedimento patrocinato da DE SIMONE LAW FIRM La tesi della rilevanza usuraria degli interessi di mora è stata ribadita dalla Corte di Cassazione con ordinanza n. 27442/2018, la quale muove dall’assunto della “naturale fecondità” del denaro nonché dalla considerazione che la normativa in tema di usura si occupi degli interessi tout court, prima ancora che […] L'articolo USURA: la mora è rilevante solo in caso di effettiva applicazione, non potendo la mera pattuizione ultra soglia comportare...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Il risarcimento del danno tanatologico: una deriva “populista”?

18/07/2019 09:27:00
Di seguito l'articolo del Prof. Bregoli, pubblicato su Danno e Responsabilità n. 3/2019, Ipsoa, Milano. La recente sentenza della Cassazione n. 26727/2018, che riconosce il risarcimento del danno tanatologico, sia sotto il profilo biologico, che psicologico-morale, agli eredi della vittima sopravvissuta per “brevissimo tempo”, ripropone lo spirito della “sentenza Scarano”, che pareva superato dalle Sezioni Unite del 2015. Tornano alla luce tutte le questioni di compatibilità di tale figura di d...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Intossicazione alimentare a causa di una torta scaduta: condannato il supermercato

18/07/2019 00:00:00
Il Tribunale di La Spezia, sentenza 4 gennaio 2019 n. 3, in sede di appello di una sentenza del giudice di pace, condanna un supermercato (e per esso la catena di cui fa parte) per aver venduto una torta scaduta, causando un'intossicazione alimentare.


Notizie da Ex Parte Creditoris

ASSEGNO CIRCOLARE: il diritto al rimborso della provvista si prescrive nell’ordinario termine decennale

19/07/2019 09:00:46
Provvedimento segnalato da Donato Giovenzana – Legale d’impresa – con nota di accompagnamento Nel caso in cui un assegno circolare non sia stato effettivamente riscosso dal beneficiario, il diritto al rimborso della provvista da parte del richiedente l’emissione del titolo si prescrive nell’ordinario termine decennale, che decorre dal momento in cui esso può essere fatto […] L'articolo ASSEGNO CIRCOLARE: il diritto al rimborso della provvista si prescrive nell’ordinario termine decennale se...


Notizie da C.N.F e F.I.I.F.

insediamento nucleo monitoraggio equo compenso

23/07/2019 18:26:40

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO