CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
(0586) 898165 - 211279

Notizie da Ex Parte Creditoris

PRESCRIZIONE: se il processo esecutivo è dichiarato estinto, l’effetto interruttivo si protrae

10/10/2019 09:00:53
Quando il processo esecutivo sia dichiarato estinto o, più correttamente, improseguibile per il verificarsi di una causa non tipizzata dal legislatore, l’effetto interruttivo della prescrizione del diritto di credito si protrae, di regola, fino all’emanazione del provvedimento con il quale il giudice dell’esecuzione accerta la sussistenza di un evento ostativo alla sua fisiologica definizione. Questo […] L'articolo PRESCRIZIONE: se il processo esecutivo è dichiarato estinto, l’effetto interr...


Notizie da Ex Parte Creditoris

USURA SOGGETTIVA: si configura attraverso un atteggiamento di vero e proprio approfittamento

27/09/2019 09:00:08
La configurabilità dell’usura soggettiva ex art. 644, comma 3, c.p. presuppone la prova, gravante sul soggetto che ritenga essere stato vittima di usura, della condizione di difficoltà economica di colui che promette interessi, desumibile dalla impossibilità di ottenere condizioni migliori per la prestazione di denaro che richiede e dalla circostanza che le condizioni ottenute dal […] L'articolo USURA SOGGETTIVA: si configura attraverso un atteggiamento di vero e proprio approfittamento sem...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Spaccio di stupefacenti: sulla revoca della patente decide il giudice amministrativo

03/10/2019 00:00:00
La revoca della patente non è l’automatica conseguenza della condanna dell’automobilista per un reato in tema di stupefacenti, ma costituisce il frutto una valutazione discrezionale del prefetto, la cui determinazione, pertanto, è impugnabile dall’interessato innanzi al giudice amministrativo. E’ quanto si legge nella sentenza del Tribunale di Foggia del 24 luglio 2019.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Può il condomino dissentire dalla lite quando è l’amministratore ad agire o resistere in giudizio?

10/10/2019 00:00:00
È privo di effetti il dissenso manifestato dal singolo condomino alla lite giudiziaria nel caso in cui quest’ultima non sia stata deliberata dall'assemblea. Ed invero, presupposto di attribuzione al singolo partecipante del diritto di dissenso è la sussistenza di una delibera dell’assemblea di promuovere la lite o resistere in giudizio; in tanto, cioè, sussiste la facoltà individuale di estraniarsi dalla responsabilità per soccombenza, in quanto si verta in ambito di controversie non rientranti ...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Posizione del mediatore immobiliare e nozione di affare concluso: massime e sentenze

14/10/2019 00:00:00
Si propone di seguito una rassegna delle principali pronunce di giurisprudenza di legittimità e di merito in tema di posizione del mediatore e concetto di conclusione dell’affare.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

La sopravvenuta dichiarazione di incostituzionalità non rende nulla ab origine la procura

24/09/2019 00:00:00
La sopraggiunta declaratoria di nullità della norma regionale che costituisce il presupposto del rilascio della procura all'avvocatura regionale non è in grado di invalidare ab origine l'attività processuale pregressa, espletata in forza della procura alle liti rilasciata in base a una legge dichiarata successivamente incostituzionale. A confermarlo è la Cassazione, sez. III, sentenza 19 settembre 2019, n. 23335.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

La servitù di passaggio non comprende il comando a distanza del cancello

16/10/2019 00:00:00
Posto che il diritto di servitù “comprende tutto ciò che è necessario per usarne”, ex art. 1064 c.c., in tema di servitù di passaggio non possono ritenersi necessarie quelle facoltà la cui eventuale mancanza arrechi al proprietario del fondo dominante solo scomodità o lieve pregiudizio, quale la consegna del comando a distanza del cancello pretesa nonostante l’avvenuta ricezione delle chiavi dello stesso. È quanto precisato dal Tribunale Civile di Biella nella sentenza del 25 febbraio n. 94/2019...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Le dichiarazioni contenute nel C.I.D. sono liberamente valutate dal Giudice

16/10/2019 00:00:00
Secondo la Cassazione, sez. III, ordinanza 14 ottobre 2019, n. 25770, la dichiarazione confessoria, contenuta nel modulo di constatazione amichevole del sinistro (cosiddetto C.I.D.), resa dal responsabile del danno proprietario del veicolo assicurato, non ha valore di piena prova nemmeno nei confronti del solo confitente, ma deve essere liberamente apprezzata dal giudice, dovendo trovare applicazione la norma di cui all'art. 2733, comma 3, c.c.


Notizie da Ex Parte Creditoris

EREDITA': la denuncia di successione non è un atto rilevante ai fini dell’accettazione tacita

03/10/2019 09:30:33
Ai fini dell’accettazione tacita dell’eredità, sono privi di rilevanza tutti quegli atti che, attese la loro natura e finalità, non sono idonei ad esprimere in modo certo l’intenzione univoca di assunzione della qualità di erede, quali la denuncia di successione, il pagamento delle relative imposte, la richiesta di registrazione del testamento e la sua trascrizione. […] L'articolo EREDITA': la denuncia di successione non è un atto rilevante ai fini dell’accettazione tacita sembra essere il ...


Notizie da Ex Parte Creditoris

FIDEIUSSIONI “ABI” 2002 E NORMATIVA ANTITRUST: per la Cassazione la nullità è solo parziale

15/10/2019 09:30:12
Con riferimento a contratti di fideiussione in cui siano presenti clausole riproducenti nella sostanza il contenuto delle clausole ABI, ritenute “anticoncorrenziali” dall’Autorità Garante, deve ritenersi che, avendo l’Autorità amministrativa circoscritto l’accertamento della illiceità ad alcune specifiche clausole delle Norme Bancarie Uniformi (NBU) trasfuse nelle dichiarazioni unilaterali rese in attuazione di intese illecite ex art.2 della […] L'articolo FIDEIUSSIONI “ABI” 2002 E NORMATIVA...


Notizie da Ex Parte Creditoris

MUTUO BANCARIO: la scelta dell’ammortamento alla francese non comporta ipso facto anatocismo

26/09/2019 09:00:46
Il piano di ammortamento “alla francese”, stigmatizzato da parte attrice, nulla altro è che la predisposizione volontaria da parte dei contraenti di un piano di pagamento a rata costante, laddove all’interno di ciascuna rata la quota di capitale e la quota di interessi non sono identiche: gli interessi da corrispondersi sono maggiori nelle prime rate […] L'articolo MUTUO BANCARIO: la scelta dell’ammortamento alla francese non comporta ipso facto anatocismo sembra essere il primo su Exparte...


Notizie da Ex Parte Creditoris

BANCA IN CRISI: va escluso il trasferimento all’ente ponte nelle posizioni non facenti parte dell’impresa al momento della cessione

30/09/2019 09:00:28
E’ da escludersi il trasferimento all’Ente Ponte delle posizioni non facenti parte dell’impresa in quanto chiuse al momento della cessione. Conclusione, questa, che non può ritenersi scalfita dai dedotti profili di invalidità dei contratti, da cui possono derivare crediti restitutori inidonei a trasformare rapporti chiusi in rapporti in essere. Questo il principio espresso dal Tribunale di […] L'articolo BANCA IN CRISI: va escluso il trasferimento all’ente ponte nelle posizioni non facenti p...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Spaccio di stupefacenti: sulla revoca della patente decide il giudice amministrativo

03/10/2019 00:00:00
La revoca della patente non è l’automatica conseguenza della condanna dell’automobilista per un reato in tema di stupefacenti, ma costituisce il frutto una valutazione discrezionale del prefetto, la cui determinazione, pertanto, è impugnabile dall’interessato innanzi al giudice amministrativo. E’ quanto si legge nella sentenza del Tribunale di Foggia del 24 luglio 2019.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Cassa forense cerca studi legali per assistenza e consulenza legale stragiudiziale specialistica

17/10/2019 00:00:00
Potranno partecipare, entro il 24 ottobre 2019, ore 12.00, gli studi legali (studio legale associato, società tra avvocati, liberi professionisti singolarmente o in raggruppamento) in possesso dei requisiti indicati nel capitolato.


Notizie da Ex Parte Creditoris

ORDINANZA EX ART. 702 BIS: il termine per proporre appello decorre dalla data di notificazione del provvedimento

09/10/2019 09:00:03
Ai fini della decorrenza del termine di trenta giorni, occorre far riferimento alla data della notificazione del provvedimento ad istanza di parte ovvero, se anteriore, dalla sua comunicazione di cancelleria, comunicazione che deve avere ad oggetto il testo integrale della decisione, comprensivo del dispositivo e della motivazione, in maniera da consentirne alla parte destinataria la […] L'articolo ORDINANZA EX ART. 702 BIS: il termine per proporre appello decorre dalla data di notificazione...


Notizie da Ex Parte Creditoris

ESECUZIONE FORZATA: il creditore fondiario deve produrre il provvedimento di ammissione al passivo del fallimento

14/10/2019 09:00:35
Per ottenere l’attribuzione (in via provvisoria, salvi i definitivi accertamenti operati nel prosieguo della procedura fallimentare) delle somme ricavate dalla vendita, il creditore fondiario deve documentare al giudice dell’esecuzione di avere sottoposto positivamente il proprio credito alla verifica del passivo in sede fallimentare, cioè di aver proposto l’istanza di ammissione al passivo del fallimento e […] L'articolo ESECUZIONE FORZATA: il creditore fondiario deve produrre il provvedime...


Notizie da Ex Parte Creditoris

Il calcolo degli interessi sulle obbligazioni risarcitorie, nel caso di pagamenti in acconto ricevuti prima della sentenza

08/10/2019 09:30:09
Provvedimento segnalato dall’Avv. Fulvio Graziotto del Foro di Imperia Nelle obbligazioni risarcitorie, il creditore deve essere risarcito, mediante la corresponsione degli interessi compensativi, del danno che si presume essergli derivato dall’impossibilità di disporre tempestivamente della somma dovuta e di impiegarla in maniera remunerativa. Ne deriva che la liquidazione del danno da ritardato adempimento, ove il […] L'articolo Il calcolo degli interessi sulle obbligazioni risarcitorie, n...


Notizie da Ex Parte Creditoris

CONFISCA DEFINITIVA: buona fede ed affidamento incolpevole del terzo creditore ipotecario

02/10/2019 09:00:33
Provvedimento segnalato dal dott. Donato Giovenzana – Legale d’impresa Se da un lato è evidente che l’ente creditizio non è titolare di autonome prerogative investigative, dall’altro la dimostrazione che deve essere fornita dal creditore concerne il livello di verifica – realizzata sulla base dei dati disponibili – delle caratteristiche soggettive del richiedente l’erogazione del mutuo, […] L'articolo CONFISCA DEFINITIVA: buona fede ed affidamento incolpevole del terzo creditore ipotecario ...


Notizie da Ex Parte Creditoris

USURA: il tasso di mora ha funzione di penalità la cui incidenza va rapportata al protrarsi e alla gravità dell’inadempienza

18/10/2019 09:00:24
Il tasso di mora ha un’autonoma funzione quale penalità del fatto, imputabile al mutuatario e solo eventuale, del ritardato pagamento, e quindi la sua incidenza va rapportata al protrarsi ed alla gravità dell’inadempienza, del tutto diversa dalla funzione di remunerazione propria degli interessi corrispettivi. Questo è il principio espresso dal Tribunale di Ravenna, Giudice Letizia […] L'articolo USURA: il tasso di mora ha funzione di penalità la cui incidenza va rapportata al protrarsi e al...


Notizie da Ex Parte Creditoris

CARTOLARIZZAZIONE CREDITI: al cessionario non possono essere opposti tutti i controcrediti del debitore ceduto

17/10/2019 09:49:58
Con riferimento ad operazioni di cartolarizzazioni, possono essere opposti in compensazione al cessionario solo i controcrediti del debitore ceduto suscettibili di compensazione legale. Va diversamente esclusa la possibilità per il debitore ceduto di opporre in compensazione, al cessionario, controcrediti vantati verso il cedente e nascenti da vicende relative al rapporto con esso intercorso ed il […] L'articolo CARTOLARIZZAZIONE CREDITI: al cessionario non possono essere opposti tutti i con...

ARTICOLI E NOVITA'
Civile

Civile, Obbligazioni
credito esecuzione immobiliare processo civile

Equitalia condannata per silenzio rifiuto sulla richiesta di accesso agli atti

15/11/2013 11:26:32
Equitalia è stata recentemente condannata per silenzio rifiuto in relazione alla richiesta di accesso agli atti del procedimento formulata da un contribuente. Tale comportamento viola infatti un diritto fondamentale del cittadino.


Responsabilità extra-contrattuale, Penale, Civile
danno biologico danno non patrimoniale lesioni personali responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Legge Balduzzi e responsabilità medica (art 3, L. 8 novembre 2012 n. 189)

11/09/2013 10:25:08
“L'esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della propria attivita' si attiene a linee guida e buone pratiche accreditate dalla comunita' scientifica non risponde penalmente per colpa lieve. In tali casi resta comunque fermo l'obbligo di cui all'articolo 2043 del codice civile. Il giudice, anche nella determinazione del risarcimento del danno, tiene debitamente conto della condotta di cui al primo periodo”


Civile, Contratti assicurativi
assicurazione responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Assicurazione e clausole claims made

22/01/2013 12:41:05
Le clausole claims made hanno lo scopo di fornire una più precisa delimitazione temporale della garanzia, offrendo, in deroga alla previsione dell’art. 1917 cod. civ., copertura solo a quei sinistri per cui la richiesta di ristoro venga presentata per la prima volta durante il periodo di vigenza della polizza, indipendentemente dal momento in cui si sia verificato il comportamento lesivo.


Civile
processo civile

Effetti della mancata riproposizione delle domande in sede di precisazione delle conclusioni definitive.

21/01/2013 11:34:32
La mancata riproposizione, in sede di precisazione delle conclusioni, di una domanda in precedenza formulata non autorizza alcuna presunzione di rinuncia tacita. 


Civile
processo civile

Estensione al chiamato in causa della domanda attrice

26/11/2012 09:22:24
Presupposti per l'estensione al terzo chiamato in causa delle domande svolte dall'attore nei confronti del convenuto.


Maggiori dettagli >>
Condominio

Condominio, Responsabilità extra-contrattuale
beni condominiali condominio danno patrimoniale risarcimento danni rovina edificio

Responsabilità per il crollo del solaio condominiale

16/11/2012 09:56:52
 La Corte di Cassazione riafferma il principio secondo cui il danno cagionato dal crollo di volte, soffitti o solai si ripartisce ex art. 1125 c.c. se la responsabilità è del condominio, mentre se è responsabile il singolo proprietario si seguono i principi della responsabilità extra-contrattuale.


Civile, Condominio
assemblea condominiale beni condominiali condominio delibera condominiale fideiussione

PARCHEGGIO CONDOMINIALE TURNARIO

06/11/2012 10:37:37
E' legittima la delibera con cui l'assemblea di condominio introduce la turnazione nell'utilizzo dei posti auto condominiali in quanto costituisce una utile soluzione quando la natura estrinseca del bene immobile sia incompatibile con un uso simultaneo da parte di tutti i comproprietari.


Civile, Condominio
amministratore di condominio beni condominiali condominio locazioni processo civile

La legittimazione ad agire in giudizio per lo sfratto spetta non al condominio, ma ai singoli condomini quali proprietari dell’immobile locato.

31/10/2012 09:07:24
Confermata la sussistenza della legittimazione attiva in capo ai singoli condomini quali proprietari dell’immobile, in luogo del condominio.


Maggiori dettagli >>
Obbligazioni

Civile, Obbligazioni
credito esecuzione immobiliare processo civile

Equitalia condannata per silenzio rifiuto sulla richiesta di accesso agli atti

15/11/2013 11:26:32
Equitalia è stata recentemente condannata per silenzio rifiuto in relazione alla richiesta di accesso agli atti del procedimento formulata da un contribuente. Tale comportamento viola infatti un diritto fondamentale del cittadino.


Civile, Obbligazioni
esdebitazione processo civile vendite giudiziarie

EQUITALIA: LA CARTELLA ESATTORIALE NOTIFICATA DIRETTAMENTE DAL CONCESSIONARIO DELLA RISCOSSIONE TRIBUTI E’ INESISTENTE

31/10/2012 19:27:59
Equitalia non può notificare al debitore cartelle esattoriali servendosi direttamente del servizio postale, in quanto deve avvalersi dei soggetti abilitati previsti dalla legge.


Civile, Obbligazioni, Responsabilità extra-contrattuale
danno patrimoniale lesioni personali responsabilità civile risarcimento danni rivalsa assicurativa sinistri stradali

Lesione aquiliana del credito e sul danno del datore di lavoro per invalidità del dipendente.

26/10/2012 10:31:47
Responsabilità civile - Credito (lesione dei diritti di) - Credito (lesione del)


Maggiori dettagli >>
Contratto

Contratto, Responsabilità extra-contrattuale
danno biologico danno non patrimoniale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Su concorso di fattori naturali e condotte umane.

16/11/2012 09:37:44
La Corte di Cassazione, in controtendenza con il trend diffuso nel settore della responsabilità medica, apre a favore del danneggiante, sollevandolo dal peso dei fattori estranei allo sua condotta.


Civile, Contratto, Responsabilità extra-contrattuale
assicurazione danno biologico danno non patrimoniale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali

05/11/2012 18:58:26
Nell'ambito dell'iter di conversione del D.L. 13-9-2012 n. 158 contente "Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute", pubblicato nella Gazz. Uff. 13 settembre 2012, n. 214, si è tenuta alla Camera dei Deputati l'audizione del Direttore Generale ANIA.


Maggiori dettagli >>
Appalto

Appalto, Responsabilità extra-contrattuale
appalto condominio risarcimento danni

APPALTO PRIVATO E DANNI AI TERZI

06/11/2012 10:24:25
L'appaltatore è responsabile diretto e unico dei danni derivati a terzi nella esecuzione dell'opera, salva la possibile corresponsabilità del committente per culpa in eligendo o qualora sia dimostrato che l’appaltatore operava quale nudus minister.


Maggiori dettagli >>
Contratti bancari

Civile, Contratti bancari
conto corrente credito esecuzione mobiliare fideiussione finanziamento processo civile

Il pignoramento di strumenti finanziari

26/10/2012 08:45:48
ESECUZIONE FORZATA - MOBILIARE - PRESSO IL DEBITORE - PIGNORAMENTO PRESSO IL DEBITORE - IN GENERE - Titoli di credito - Forma del pignoramento - Presso il debitore - Sussistenza - Presso il terzo - Esclusione - Fondamento - Titoli di credito in deposito - Espropriazione presso terzi - Ammissibilità - Fondamento - Fattispecie in tema di demtarializzazione ai sensi del d.lgs. n. 213 del 1998.


Maggiori dettagli >>
Responsabilità extra-contrattuale

Penale, Responsabilità extra-contrattuale
processo penale responsabilità sanitaria

Responsabilità sanitaria in ambito penale: La buona prassi e le linee guida servono a tutelare gli esercenti la professione medica

11/09/2013 16:01:30
La Corte di Cassazione, con la sentenza n.16237 del 9 aprile 2013, ha affermato che il sanitario potrà avvalersi del nuovo e più favorevole parametro di valutazione della propria condotta professionale, introdotto dalla legge Balduzzi, solo se si è attenuto a direttive solidamente fondate e riconosciute dalla comunità scientifica.   


Responsabilità extra-contrattuale, Penale, Civile
danno biologico danno non patrimoniale lesioni personali responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Legge Balduzzi e responsabilità medica (art 3, L. 8 novembre 2012 n. 189)

11/09/2013 10:25:08
“L'esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della propria attivita' si attiene a linee guida e buone pratiche accreditate dalla comunita' scientifica non risponde penalmente per colpa lieve. In tali casi resta comunque fermo l'obbligo di cui all'articolo 2043 del codice civile. Il giudice, anche nella determinazione del risarcimento del danno, tiene debitamente conto della condotta di cui al primo periodo”


Condominio, Responsabilità extra-contrattuale
beni condominiali condominio danno patrimoniale risarcimento danni rovina edificio

Responsabilità per il crollo del solaio condominiale

16/11/2012 09:56:52
 La Corte di Cassazione riafferma il principio secondo cui il danno cagionato dal crollo di volte, soffitti o solai si ripartisce ex art. 1125 c.c. se la responsabilità è del condominio, mentre se è responsabile il singolo proprietario si seguono i principi della responsabilità extra-contrattuale.


Contratto, Responsabilità extra-contrattuale
danno biologico danno non patrimoniale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Su concorso di fattori naturali e condotte umane.

16/11/2012 09:37:44
La Corte di Cassazione, in controtendenza con il trend diffuso nel settore della responsabilità medica, apre a favore del danneggiante, sollevandolo dal peso dei fattori estranei allo sua condotta.


Appalto, Responsabilità extra-contrattuale
appalto condominio risarcimento danni

APPALTO PRIVATO E DANNI AI TERZI

06/11/2012 10:24:25
L'appaltatore è responsabile diretto e unico dei danni derivati a terzi nella esecuzione dell'opera, salva la possibile corresponsabilità del committente per culpa in eligendo o qualora sia dimostrato che l’appaltatore operava quale nudus minister.


Maggiori dettagli >>
Contratti assicurativi

Civile, Contratti assicurativi
assicurazione responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Assicurazione e clausole claims made

22/01/2013 12:41:05
Le clausole claims made hanno lo scopo di fornire una più precisa delimitazione temporale della garanzia, offrendo, in deroga alla previsione dell’art. 1917 cod. civ., copertura solo a quei sinistri per cui la richiesta di ristoro venga presentata per la prima volta durante il periodo di vigenza della polizza, indipendentemente dal momento in cui si sia verificato il comportamento lesivo.


Maggiori dettagli >>
Penale

Penale, Responsabilità extra-contrattuale
processo penale responsabilità sanitaria

Responsabilità sanitaria in ambito penale: La buona prassi e le linee guida servono a tutelare gli esercenti la professione medica

11/09/2013 16:01:30
La Corte di Cassazione, con la sentenza n.16237 del 9 aprile 2013, ha affermato che il sanitario potrà avvalersi del nuovo e più favorevole parametro di valutazione della propria condotta professionale, introdotto dalla legge Balduzzi, solo se si è attenuto a direttive solidamente fondate e riconosciute dalla comunità scientifica.   


Responsabilità extra-contrattuale, Penale, Civile
danno biologico danno non patrimoniale lesioni personali responsabilità civile responsabilità professionale responsabilità sanitaria risarcimento danni

Legge Balduzzi e responsabilità medica (art 3, L. 8 novembre 2012 n. 189)

11/09/2013 10:25:08
“L'esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della propria attivita' si attiene a linee guida e buone pratiche accreditate dalla comunita' scientifica non risponde penalmente per colpa lieve. In tali casi resta comunque fermo l'obbligo di cui all'articolo 2043 del codice civile. Il giudice, anche nella determinazione del risarcimento del danno, tiene debitamente conto della condotta di cui al primo periodo”


Civile, Penale
danno non patrimoniale lesioni personali processo penale responsabilità civile risarcimento danni

OMICIDIO COLPOSO

26/10/2012 09:05:31
RESPONSABILITA' DA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI - OMICIDIO COLPOSO


Maggiori dettagli >>
Notizie da Ex Parte Creditoris

Notizie da Ex Parte Creditoris

RIPETIZIONE INDEBITO: l’attore deve fornire la prova degli avvenuti pagamenti e della mancanza di una causa debendi

18/10/2019 10:00:06
In tema di contratto di conto corrente bancario il correntista che agisca per la ripetizione di indebito, tenuto a fornire la prova sia degli avvenuti pagamenti che della mancanza, rispetto ad essi, di una valida causa debendi, è onerato di documentare l’andamento del rapporto con la produzione degli estratti conto, i quali evidenziano le singole […] L'articolo RIPETIZIONE INDEBITO: l’attore deve fornire la prova degli avvenuti pagamenti e della mancanza di una causa debendi sembra essere i...


Notizie da Ex Parte Creditoris

USURA: il tasso di mora ha funzione di penalità la cui incidenza va rapportata al protrarsi e alla gravità dell’inadempienza

18/10/2019 09:00:24
Il tasso di mora ha un’autonoma funzione quale penalità del fatto, imputabile al mutuatario e solo eventuale, del ritardato pagamento, e quindi la sua incidenza va rapportata al protrarsi ed alla gravità dell’inadempienza, del tutto diversa dalla funzione di remunerazione propria degli interessi corrispettivi. Questo è il principio espresso dal Tribunale di Ravenna, Giudice Letizia […] L'articolo USURA: il tasso di mora ha funzione di penalità la cui incidenza va rapportata al protrarsi e al...


Notizie da Ex Parte Creditoris

SEGNALAZIONE CRIF: l’obbligo di preavviso opera solo a favore del consumatore

18/10/2019 09:30:09
L’obbligo di preavviso di segnalazione al CRIFF al cliente opera solo a favore del consumatore e non a favore dell’ente societario operante professionalmente in chiave imprenditoriale. Questo è il principio espresso dal Tribunale di Chieti, Giudice Nicola Valletta, con la sentenza n. 416 del 10.06.2019. La vicenda ha riguardato un soggetto che ha convenuto in […] L'articolo SEGNALAZIONE CRIF: l’obbligo di preavviso opera solo a favore del consumatore sembra essere il primo su Expartecredit...


Notizie da Ex Parte Creditoris

ESTINZIONE ANTICIPATA E DIRITTI DEL CONSUMATORE: L’IMPATTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA UE SUL “CASO ITALIANO”

17/10/2019 19:00:19
A cura dell’Avv. Walter Giacomo Caturano – Direttore Scientifico Ex Parte Creditoris ABSTRACT Una recente sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea è destinata ad aprire un profondo dibattito tra gli operatori del credito, sul delicato tema del rimborso dei costi dovuto al consumatore in caso di estinzione anticipata di un finanziamento. I Giudici di […] L'articolo ESTINZIONE ANTICIPATA E DIRITTI DEL CONSUMATORE: L’IMPATTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA UE SUL “CASO ITALIANO” sembra e...


Notizie da Ex Parte Creditoris

CARTOLARIZZAZIONE CREDITI: al cessionario non possono essere opposti tutti i controcrediti del debitore ceduto

17/10/2019 09:49:58
Con riferimento ad operazioni di cartolarizzazioni, possono essere opposti in compensazione al cessionario solo i controcrediti del debitore ceduto suscettibili di compensazione legale. Va diversamente esclusa la possibilità per il debitore ceduto di opporre in compensazione, al cessionario, controcrediti vantati verso il cedente e nascenti da vicende relative al rapporto con esso intercorso ed il […] L'articolo CARTOLARIZZAZIONE CREDITI: al cessionario non possono essere opposti tutti i con...


Maggiori dettagli >>
Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Compensi avvocati: nel regime ante decreto Bersani il compenso a forfait è nullo

18/10/2019 00:00:00
Nel regime anteriore all' entrata in vigore del decreto legge n. 223 del 2006, convertito con la legge n. 248 del 2006, il patto di determinazione del compenso di un avvocato in misura forfettaria e globale per tutte le prestazioni giudiziali e stragiudiziali rese in un determinato arco di tempo è nullo, ai sensi dell'articolo 24 della legge n. 794/1942, ed è sostituito di diritto, ai sensi dell'articolo 1419, secondo comma, c.c. dai minimi tariffari applicabili a ciascuna singola prestazione. S...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Mediazione obbligatoria: grava sull’opponente a d.i. l'onere di attivare il procedimento

18/10/2019 00:00:00
Il Tribunale di Torino, sentenza 3 luglio 2019, torna sulla questione inerente all'individuazione della parte gravata dell'onere di attivare il procedimento di mediazione obbligatoria nell'ambito del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo. In conformità con l'orientamento prevalente, e con la nota pronuncia di Cass. 3 dicembre 2015, n. 24629, tale parte è identificata nel debitore opponente.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Per la responsabilità aggravata ex art. 96 c.p.c. è necessaria quanto meno la colpa grave

17/10/2019 00:00:00
Il Tribunale di Verona, sentenza 26 settembre 2019, ha affermato che l’atteggiamento avuto dalla parte, di totale indifferenza ad argomentazioni contrarie ai propri assunti, connota la sua resistenza in giudizio in termini quanto meno di colpa grave e merita di essere sanzionato con la condanna al pagamento di una somma pari al doppio di quella liquidata a titolo di compenso.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Cassa forense cerca studi legali per assistenza e consulenza legale stragiudiziale specialistica

17/10/2019 00:00:00
Potranno partecipare, entro il 24 ottobre 2019, ore 12.00, gli studi legali (studio legale associato, società tra avvocati, liberi professionisti singolarmente o in raggruppamento) in possesso dei requisiti indicati nel capitolato.


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Le dichiarazioni contenute nel C.I.D. sono liberamente valutate dal Giudice

16/10/2019 00:00:00
Secondo la Cassazione, sez. III, ordinanza 14 ottobre 2019, n. 25770, la dichiarazione confessoria, contenuta nel modulo di constatazione amichevole del sinistro (cosiddetto C.I.D.), resa dal responsabile del danno proprietario del veicolo assicurato, non ha valore di piena prova nemmeno nei confronti del solo confitente, ma deve essere liberamente apprezzata dal giudice, dovendo trovare applicazione la norma di cui all'art. 2733, comma 3, c.c.


Maggiori dettagli >>

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO