CHIAMA PER UN PARERE LEGALE
(0586) 898165 - 211279

BENVENUTI

Oltre un secolo di esperienza nella responsabilità civile e nella tutela del credito.

Benvenuti!

Crediamo che in un'epoca di continue e profonde innovazioni quale quella in cui viviamo, anche la professione dell'avvocato, come le altre, debba adeguarsi ai tempi.

Desideriamo pertanto coniugare l'esperienza professionale maturata  dallo Studio in oltre cento anni di attività con i moderni strumenti tecnologici per offrire un servizio rapido ed efficace di ausilio, consulenza ed assistenza per ogni necessità o questione di natura legale.

Consultando le singole sezioni avrete notizie sulle prevalenti attività dello Studio.

Abbiamo fatto settori di elezione la responsabilita' civile, la responsabilita' penale, la tutela ed il recupero del credito, il diritto bancario ed il diritto assicurativo;  non abbiamo tuttavia tralasciato l'impegno in altre varie aree del diritto civile, quali il diritto immobiliare, le procedure concorsuali, i procedimenti di esdebitazione, il diritto di famiglia, il diritto dei trasporti, prestando atresì particolare attenzione alle più recenti novità in materia di informazione tecnologica e di commercio elettronico.

Operiamo direttamente presso le circoscrizioni del Tribunale di Livorno e del Tribunale di Pisa; possiamo comunque assisterVi dinanzi alle altre Autorità Giudiziarie di ogni ordine e grado, grazie alla nostra rete di corrispondenti.

Potrete prendere un primo contatto compilando l'apposito modulo nella sezione contatti, oppure chiamarci direttamente per concordare un appuntamento.

Saremo lieti di aiutarVi.

 

Avvocati Lascialfari e Pritelli

 

ARTICOLI E NOTIZIE

Notizie dal Il Sole 24 Ore

Così i 531 studi segnalati da avvocati, clienti e giuristi d’impresa

13/05/2019 07:05:55
La ricerca «Studi legali dell’anno 2019» è stata effettuata per la prima volta in Italia per Il Sole 24 Ore da Statista, società tedesca specializzata nelle analisi di mercato e nella raccolta ed elaborazione di dati. In questo articolo spieghiamo per esteso la metodologia adottata....


Notizie da Ex Parte Creditoris

FIDEIUSSIONE OMNIBUS: l’eccezione di nullità per violazione della disciplina anticoncorrenziale va tempestivamente dedotta

13/05/2019 10:00:56
In via preliminare, va disattesa l’eccezione, formulata solo nella comparsa conclusionale, di invalidità delle garanzie fideiussorie prestate sul presupposto che il contratto di fideiussione omnibus sarebbe costituito da un modello corrispondente allo schema contrattuale proposto dall’ABI e, quindi, conformemente all’insegnamento della Suprema Corte (Cass. n.29810/2017), sarebbe affetto da nullità per violazione della disciplina anticoncorrenziale. Si […] L'articolo FIDEIUSSIONE OMNIBUS: l’e...


Notizie da Ex Parte Creditoris

ISTANZE ISTRUTTORIE RIGETTATE: devono essere specificamente reiterate al momento della precisazione delle conclusioni

14/05/2019 09:30:34
La parte che si sia vista rigettare dal giudice di primo grado le proprie richieste istruttorie ha l’onere di reiterarle al momento della precisazione delle conclusioni poiché, diversamente, le stesse debbono intendersi rinunciate e non possono essere riproposte in appello. Questo è il principio ribadito dalla Corte di Cassazione, Sez. III civile, Pres. Armano – […] L'articolo ISTANZE ISTRUTTORIE RIGETTATE: devono essere specificamente reiterate al momento della precisazione delle conclusion...


Notizie da Ex Parte Creditoris

ORDINE DI ESIBIZIONE: ammissibile solo se il cliente prima di agire in giudizio si è diligentemente attivato ex art. 119 t.u.b

13/05/2019 09:30:01
Poiché il presupposto dell’ordine di esibizione ex art. 210 c.p.c. è l’indispensabilità del documento e dell’ordine stesso, ossia l’impossibilità per la parte di procurarselo altrimenti, nelle controversie in materia di rapporti bancari il correntista deve diligentemente attivarsi presso la banca ex art. 119 t.u.b. prima di agire in giudizio, e, se non l’abbia fatto, il […] L'articolo ORDINE DI ESIBIZIONE: ammissibile solo se il cliente prima di agire in giudizio si è diligentemente attivato...


Notizie da Ex Parte Creditoris

RICORSO EX ART. 700 CPC: nullo se non riporta le specifiche conclusioni della futura causa di merito

14/05/2019 09:00:25
I provvedimenti di urgenza hanno natura strumentale e funzione cautelativa del tutto provvisoria, in quanto volti ad evitare che la futura pronunzia del giudice possa restare pregiudicata nel tempo necessario per ottenerla”. Pertanto, nel ricorso devono indicarsi, a pena di nullità o inammissibilità del ricorso stesso non soltanto la causa petendi ed il petitum mediato, […] L'articolo RICORSO EX ART. 700 CPC: nullo se non riporta le specifiche conclusioni della futura causa di merito sembra...


Notizie dal Il Sole 24 Ore

Non c’è violenza privata se per proteggere la casa con la telecamera si controlla anche la strada

14/05/2019 13:31:52
Esclusa la violenza privata per chi installa le telecamere nel muro perimetrale della sua casa, anche se le usa pure per sorvegliare gli abitanti e denunciarli se parcheggiano...


Notizie da C.N.F e F.I.I.F.

SUL GARANTISMO SI REGGONO LE DEMOCRAZIE EVOLUTE CORRIERE DELLA SERA

13/05/2019 13:27:30


Notizie dal Il Sole 24 Ore

Rifugiati, no al rimpatrio se c’è il rischio di trattamenti disumani

14/05/2019 14:07:43
La revoca e il rifiuto del riconoscimento dello status di rifugiato (anche se per motivi di sicurezza dello stesso Stato ospitante) non producono l’effetto di privare una persona, che abbia fondato timore di essere perseguitata nel suo paese di origine, né dello stesso status di rifugiato né dei diritti che la Convenzione di Ginevra ricollega a tale status...


Notizie dal Il Sole 24 Ore

Non c’è violenza privata se per proteggere la casa con la telecamera si controlla anche la strada

14/05/2019 13:31:52
Esclusa la violenza privata per chi installa le telecamere nel muro perimetrale della sua casa, anche se le usa pure per sorvegliare gli abitanti e denunciarli se parcheggiano...


Notizie dal Il Sole 24 Ore

Emoticon, la «faccina» può salvare dal licenziamento. Ecco quando

11/05/2019 14:33:22
Lo ha stabilito il Tribunale di Parma che ha considerato illegittimo il licenziamento di un’operaia che in una chat tra colleghe aveva rivolto al datore di lavoro commenti negativi anche piuttosto pesanti che però erano intervallati da emoticon che rendevano gli insulti «più canzonatori che offensivi» ...


Notizie dal Il Sole 24 Ore

Emoticon, ecco quando la «faccina» salva dal licenziamento

11/05/2019 19:41:42
Lo ha stabilito il Tribunale di Parma che ha considerato illegittimo il licenziamento di un’operaia che in una chat tra colleghe aveva rivolto al datore di lavoro commenti negativi anche piuttosto pesanti che però erano intervallati da emoticon che rendevano gli insulti «più canzonatori che offensivi» ...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Inappellabile la sentenza secondo equità del G.d.P. che esclude la prescrizione presuntiva

13/05/2019 00:00:00
In tema di giudizio di equità necessaria, l'appellabilità delle sentenze del giudice di pace pronunciate ai sensi dell'art. 113, secondo comma, cod. proc. civ. per violazione dei principi regolatori della materia è circoscritta a quelli che attengono alla materia in concreto esaminata ed agli istituti giuridici applicati dallo stesso giudice di pace, sulla scorta di quanto accertato in fatto. Di conseguenza, ove il Giudice di Pace non applichi l'istituto della prescrizione presuntiva, ma quello ...


Notizie da Ex Parte Creditoris

RAPPORTI BANCARI: la disciplina anti-usura non è applicabile agli interessi moratori

13/05/2019 09:00:58
Con l’applicazione degli interessi moratori di cui al d.lgs. 231/2002 il legislatore si è mosso dunque in una direzione opposta rispetto a quella tenuta nel fissare la disciplina antiusura per i corrispettivi: se per questi la legge ha inteso limitare il costo del denaro a vantaggio del debitore, individuando un limite oltre il quale il […] L'articolo RAPPORTI BANCARI: la disciplina anti-usura non è applicabile agli interessi moratori sembra essere il primo su Expartecreditoris .


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Anche chi agisce per l’accertamento della proprietà è tenuto alla probatio diabolica

10/05/2019 00:00:00
Colui il quale agisca per ottenere il mero accertamento della proprietà o comproprietà di un bene, anche unicamente per eliminare uno stato di incertezza circa la legittimità del potere di fatto esercitato sullo stesso, è tenuto, al pari che per l'azione di rivendicazione ex art. 948 c.c., alla probatio diabolica della titolarità del proprio diritto, trattandosi di onere da assolvere ogni volta che sia proposta un'azione, inclusa quella di accertamento, che fonda sul diritto di proprietà tutelat...


Notizie dal Il Sole 24 Ore

Così i 531 studi segnalati da avvocati, clienti e giuristi d’impresa

13/05/2019 07:05:55
La ricerca «Studi legali dell’anno 2019» è stata effettuata per la prima volta in Italia per Il Sole 24 Ore da Statista, società tedesca specializzata nelle analisi di mercato e nella raccolta ed elaborazione di dati. In questo articolo spieghiamo per esteso la metodologia adottata....


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Risarcibile l’invalidità permanente, anche in assenza di accertamenti strumentali

14/05/2019 00:00:00
Ferma restando la necessità di un rigoroso accertamento medico-legale da compiersi in base a criteri oggettivi, la sussistenza dell'invalidità permanente non possa essere esclusa per il solo fatto che non sia documentata da un referto strumentale per immagini, sulla base di un automatismo che vincoli, sempre e comunque, il riconoscimento dell'invalidità permanente ad una verifica di natura strumentale. E’ quanto si legge nella sentenza della Cassazione civile sentenza 18 aprile 2019, n. 10816.


Notizie da Ex Parte Creditoris

NULLITÀ CLAUSOLE BANCARIE: il cliente attore deve produrre il contratto

15/05/2019 09:30:49
In caso di azione tesa alla declaratoria di nullità delle clausole relative all’applicazione di interessi ultralegali, usurari e anatocistici, nonché di commissioni di massimo scoperto, il cliente attore ha l’onere di produrre in giudizio il contratto di conto corrente ed i relativi estratti conto. L’omessa produzione del contratto comporta l’impossibilità di dimostrare le nullità delle […] L'articolo NULLITÀ CLAUSOLE BANCARIE: il cliente attore deve produrre il contratto sembra essere il p...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Decreto sicurezza: il Tribunale di Bologna impone al Comune di iscrivere all'anagrafe il richiedente asilo

13/05/2019 00:00:00
L’art. 4, comma 1 bis, D.Lgs. 18 agosto 2015, n. 142, di recente introdotto dal D.L. 4 ottobre 2018, n. 113, si inserisce nel quadro normativo, abrogando la precedente modalità semplificata di iscrizione anagrafica per i richiedenti asilo e chiarendo, conseguentemente, che il permesso di soggiorno per richiesta asilo costituisce un documento di riconoscimento che non dà di per sé “titolo” per l’iscrizione anagrafica, basata sulla sola domanda di protezione ed inserimento nella struttura di accog...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

La compensazione delle spese di lite richiede una motivazione specifica e non generica

14/05/2019 00:00:00
Le "gravi ed eccezionali ragioni" che giustificano la compensazione delle spese di lite, da indicarsi esplicitamente nella motivazione, devono riguardare specifiche circostanze o aspetti della controversia decisa e non possono essere espresse con una formula generica (nella specie, il comportamento processuale e preprocessuale delle parti; la natura della controversia affrontata; le questioni trattate e le ragioni della decisione), inidonea a consentire il necessario controllo. E’ quanto si legg...


Notizie da Il Quotidiano Giuridico

Il condominio sovraindebitato non è un consumatore

10/05/2019 00:00:00
Il Tribunale di Bergamo, con decreto del 16 gennaio 2019, ha dichiarato inammissibile il piano di ristrutturazione dei debiti ex legge 27 gennaio 2012, n. 3, proposto da un condominio edilizio.

GIORGIO PRITELLI - STEFANO PRITELLI - LUCA LASCIALFARI
AVVOCATI IN LIVORNO